Matrimonio indiano a Fasano: un evento da 10 milioni di euro

di Redazione Go Fasano sabato, 30 agosto 2014 ore 08:35

Tante le indiscrezioni. Anche Lello di Bari ha ricevuto l'invito, ma...

MATRIMONIO INDIANO: LELLO DI BARI RISPONDE ALLE POLEMICHE | MATRIMONIO INDIANO: SCOPPIA LA POLEMICA | MATRIMONIO INDIANO: SAVELLETRI BLINDATA PER QUATTRO GIORNI | ENNESIMO MATRIMONIO DA FAVOLA NEL FASANESE | VERTICE SICUREZZA IN QUESTURA

FASANO – Continuano a far parlare le nozze di Ritika, terzogenita del magnate indiano Pramod Agarwal. Un matrimonio, quello che avrà luogo a Savelletri, tra Borgo Egnazia, Cala Masciola, Pettolecchia e San Domenico, che si preannuncia di uno sfarzo senza eguali. Come si evince già dagli inviti, preziosissimi: opuscoletti piegati a fisarmonica, a forma di libro, con la copertina bagnata in oro zecchino. All’interno le informazioni su luogo e ora dei quattro banchetti nuziali che si terranno dal 3 al 6 settembre in diverse strutture di lusso della zona. La cerimonia, invece, avrà luogo il 5 settembre.

Indiscrezioni trapelano anche sui segna posto: pare che sia stato scelto un tipico oggetto portafortuna pugliese, il “Pomo” o “pigna”, che in genere è fatto in ceramica di Grottaglie, realizzato in oro.  

Ma non è finita qui: tre tir di fiori pare arriveranno dall’Olanda, per una spesa di 500 mila euro. Saranno poi ben 33 fioristi pugliesi a prepararne delle scenografie. A coordinare tutta l'operazione saranno il presidente dell'associazione fioristi pugliesi, Emilio Lorusso (di Bari), e i colleghi Giuseppe Armenise (di Bari) e Michele Zaurino (di Martina Franca). I tre faranno capo, a loro volta, al belga Daniel Ost, in qualità di direttore artistico dell'addobbo floreale nonchè floreal designer di fama mondiale. A lavorare all'allestimento della scenografia saranno Matteo Marchitto (Foggia), Francesco Guadagno, Sabino Piazzolla, Rosanna Piazzolla, Nunzio Falcetta, Leonardo Tumolo, Gilda Ricchiuti, Giovanna Caldarola, Michele Sansonna (Bat), Saverio Veronico, Salvatore Dingeo, Massimo Curione, Michele Del Rosso, Olimpia Veronico, Giovanni Dimastrochicco, Giorgio Cascione, Andrea Saffi 1, Andrea Saffi 2, Francesca De Michele (Bari), Leonardo Liconso (Taranto), Gianfranco Leggio (Brindisi), Sergio De Donatis, Robert Russo, Giovanni Prete, Elisa Zampini, Tommaso Filieri, Ilenia Marzo, Ermanno Ri e Mario Tundo (Lecce). I trentatrè fioristi saranno a lavoro da oggi, sabato 30 settembre.

Nella notte dei festeggiamenti è previsto anche lo sparo di una "batteria" di fuochi pirotecnici che sarà curato da una ditta piemontese e che, a quanto pare, saranno sparati a ridosso della provinciale tra Savelletri e Torre Canne. Pare, infatti, che sia stata addirittura richiesta la chiusura al traffico, durante lo sparo dei fuochi, della strada provinciale.

Riguardo l'animazione e la musica pare che ai festeggiamenti non ci sarà la cantante Shakira, ma si svolgeranno una serie di concerti che saranno tenuti da 3 dj di fama mondiale e da quattro band musicali internazionali.

Ciò si aggiunga all'enorme cantiere - 5 chilometri di lunghezza e uno di larghezza - che si intravede ormai da mesi in contrada Petolecchia, tra Savelletri e Fasano, luogo scelto per celebrare la cerimonia: palchi immensi, strutture in metallo e tutto il necessario a rendere queste giornate una favola. 1.500 sono le persone che stanno lavorando per la organizzazione degli eventi, alcune delle quali giunte direttamente dall'India. Dall'India sono partiti anche, su camion attrezzati, due elefanti, che arriveranno il il 2 settembre a Selva di Fasano. 

Una macchina organizzativa imponente, che vede coinvolte anche diverse aziende italiane. Si calcola che tra 800 invitati, personale vario e forze dell'ordine, saranno circa 3 mila le persone impegnate in quei tre giorni.

La sicurezza sarà affidata essenzialmente ad agenzie private, mentre la Questura di Brindisi disporrà servizi ordinari di controllo, poiché è prevista la presenza di diversi esponenti del mondo politico e dell'economia internazionali.
 
A ricevere l'invito anche il sindaco di Fasano, Lello Di Bari, il quale ha però fatto sapere che non presenzierà al matrimonio a causa della sospensione cui è sottoposto e che limita le sue funzioni di rappresentanza. Non è escluso, però, che Lello Di Bari partecipi all'evento in veste privata, come non è escluso che Di Bari incontri il magnate indiano a cui potrebbe chiedere, a titolo di ringraziamento per l'ospitalità ricevuta a Fasano, il completamento di qualche opera pubblica cittadina.
 

Tempo stimato di lettura: 30''

Attribuzione - Non commerciale

   
  1. fiume nicola 31 agosto 2014, ore 23:34

    Ultim'ora: un elefante sta male, non si sa se per il viaggio o perché si è mangiato troppe ostriche certo è che è da stamattina che sta vomitando ed ha allagato mezzo Borgo Egnazia. Se non si riprenderà fino al giorno del matrimonio gli indiani sono intenzionati a comperare l'intero zoosafari ed hai voglia ad elefanti da far sfilare!

  2. fasanese collega marò 31 agosto 2014, ore 18:08

    Sig. Mazzeri il suo commento è di pessimo gusto in quanto paragonare le vite dei due marò alle strade pubbliche non ha commento che regga!! Si ricordi che sono due ragazzi padri di famiglia! Fossero stati suoi parenti o figli avrebbe dato tutto per liberarli! Che lei dica che il sindaco chieda agi indiani di rifare le strade mi va pure bene ma per favore si sciacqui la bocca prima di parlare di due colleghi lontano dalle proprie famiglie da due anni e mezzo...

  3. Dignità Fasanese 31 agosto 2014, ore 15:52

    Prima di tutto il sindaco è sospeso quindi non può chiedere niente per il paese. Secondo se ci siamo ridotti a cercare l'elemosina agli indiani stiamo veramente combinati male a Fasano

  4. mazzeri gaetano 31 agosto 2014, ore 13:27

    crivellin, pensare ai marò e non alle opere pubbliche? ma che ce ne sbatte dei marò, se saranno mai liberati non ci saranno mai grati se facessimo qualcosa per loro. Pensiamo al culo nostro che ce l'abbiamo già abbastanza provato, invece di pensare sempre agli altri. sindaco vada al matrimonio e pretenda il rifacimento di tutte le strade del fasanese!!!

  5. fiume nicola 30 agosto 2014, ore 19:12

    Trapelano altre indiscrezioni: gli elefanti arriveranno a nuoto e balleranno pizziche e tarantelle, indosseranno abiti firmati Valentino e termineranno lo show con la danza dei sette lenzuoli. Pare che poi inonderanno gli invitati con spruzzi di champagne e wodka se nel frattempo Putin non avrà ricevuto qualche altro embargo. Male che vada saranno soltanto spruzzi di non meglio identificati liquidi. Lungo il percorso che porterà gli sposi dalla chiesa scelta per la cerimonia (una pagoda cinese) ai vari resort dove avverranno i banchetti, moltitudini di bambini appositamente addestrati lanceranno o petali di rosa o interi alberi di olivo (tanto da noi abbondano) o secchiate di acqua ghiacciata per solidarietà con tutti quei giocherelloni che si stanno facendo riprendere nella pratica di questo nuovo sport demenziale. Non appena avrò altre notizie vi faccio sapere.

  6. Crivellin Roberta 30 agosto 2014, ore 16:13

    Sig. Lello Di Bari,invece di pensare alle opere pubbliche si ricordi dei due Marò prigionieri!

  7. Romano Bianco 30 agosto 2014, ore 16:02

    Ma se Di Bari dice che non andrà al matrimonio oppure andrà solo in veste privata, a che titolo chiederebbe "il completamento di qualche opera PUBBLICA cittadina"?

  8. Dignità Fasanese 30 agosto 2014, ore 15:20

    Lello Di Bari quando ti conviene sei sindaco quando non ti conviene sei sospeso? Mettiti d'accordo con te stesso e poi metti una tassa comunale su questi matrimoni invece di inginocchiarti a chiedere l'elemosina

Mostra tutti i commenti

Inserisci un commento


Fasano social







Commenti recenti

  • Dibiase Giovanni

    mentre a Fasano, in via Bari Evoli siamo stati al buio per tutta l'estate.

    Mostra articolo
  • pastore giovanni

    Fatti e situazioni noti da tempo ma rimasti dormienti fino a questa denuncia a dir poco scandalosa.Un pezzo di città abbandonato a se stesso,un...

    Mostra articolo



Login

Se non sei iscritto, registrati subito!