Il 4 novembre a Pozzo Faceto

di Redazione Go Fasano giovedì, 5 novembre 2015 ore 07:16

La comunità insieme alla scuola e alla parrocchia ha ricordato i caduti in guerra. MEDIAGALLERY

POZZO FACETO - La piccola e laborosia comunità di Pozzo Faceto non dimentica. Ieri pomeriggio gli alunni della scuola elementare della frazione insieme ai rappresentanti delle associazioni del posto, a tantissimi genitori e alla parrocchia hanno ricordato i caduti in guerra e festeggiato le Forze armate.

Dopo un momento di preghiera svoltosi nel santuario della Madonna del Pozzo, tenuto da don Lorenzo Bellanova, parroco emerito della locale parrocchia che ha ricordato nel suo intervento un episodio venuto fuori dall'archivio parrocchiale che ricordava i festeggiamenti in onore della Madonna del Pozzo del 1947 (il primo giovedì dopo Pasqua) nel corso dei quali la comunità dell'epoca ringraziò la Madonna del Pozzo per essere stata risparmiata dalla guerra, un corteo di bambini e genitori, con in testa il sub commissario prefettizio del Comune di Fasano, Onofrio Vito Padovano, insieme alle autorità militari (con le rappresentanze dell'Arma dei Carabinieri, della Polizia di Stato, della Guardia di Finanza e della Polizia municipale) e alle rappresentanze dei volontari di Protezione civile, ha raggiunto il monumento ai caduti ubicato in piazza del Santuario.

Presso il monumento è avvenuta la deposizione della corona di alloro e della bandiera dopo di che i bambini hanno intonato l'inno di Mameli e presentato una serie di loro pensieri sulla guerra e sulle forze armate.

Pensieri semplici ma significativi che hanno ricordato il sacrificio di migliaia di italiana per la patria e il sacrificio che, invece, oggi giorno le forze dell'ordine compiono per garantire sicurezza e tranquillità ai cittadini.

La emozionante cerimonia è stata conclusa dell'intervento del sub commissario prefettizio Padovano che ha elogiato il lavoro svolto da insegnanti e alunni e ha ricordato l'importanza della giornata del 4 novembre per l'Italia.

Tempo stimato di lettura: 30''

 

Attribuzione - Non commerciale

   

Inserisci un commento


Fasano social







Commenti recenti

  • Marinelli Rossano

    Quindi a quanto pare il caldo che provoca i guasti ai semafori dura da più di un anno!

    Mostra articolo
  • pastore giovanni

    Speriamo che questa volta,con questo progetto di educazione ambientale, il coinvolgimento delle scuole,finora specialiste di insuccessi,riesca a...

    Mostra articolo



Login

Se non sei iscritto, registrati subito!