Incroci pericolosi a causa delle erbacce nel Fasanese

di Redazione Go Fasano giovedì, 30 marzo 2017 ore 06:15

Urgono interventi di manutenzione sui crocevia e sulle rotatorie. LE FOTO.

PEZZE DI GRECO / MONTALBANO – Incroci invasi da erbacce nel Fasanese.
 
Ogni anno ritorna tale problematica con l’arrivo della primavera.
 
Su molti degli incroci – soprattutto di strade provinciali – presenti sul territorio fasanese vi è la presenza di erbacce alte che impediscono la visuale agli automobilisti e che, dunque, rappresentano un serio pericolo per la sicurezza stradale.
 
Urge un tempestivo intervento per ripulirle e rendere più sicure le arterie stradali percorse quotidianamente da migliaia di automezzi.
 
L’arrivo della primavera ha determinato la crescita indiscriminata di erbacce lungo i bordi strada, sulle rotatorie e sugli incroci che intersecano le strade che attraversano il territorio fasanese.
 
Due  esempi su tutti: la rotatoria a nord della circonvallazione di Pezze di Greco dove è diventato davvero pericoloso percorrerla e l’incrocio sulla ex statale 16 che immette sulla provinciale 10, la cosiddetta “Montalbano-mare” all’altezza del cimitero di Montalbano, dove è altrettanto pericoloso immettersi sulla ex statale in direzione Ostuni. Ma di incroci e rotatorie  in queste condizioni ce ne sarebbero tanti altri, in varie parti del territorio.
 
E’ il caso che gli enti competenti su tali arterie – la Provincia di Brindisi in primis – provvedano immediatamente a ripulire dalle erbacce tali incroci e tali rotatorie proprio per garantire sicurezza alla circolazione stradale.
 
Tempo stimato di lettura: 20’’ 
 

Attribuzione - Non commerciale

   

Inserisci un commento


Fasano social







Commenti recenti

  • cofano vito

    Vogliamo parlare dei Pini che costeggiano l'arteria Fasano Pezze di Greco e delle loro radici che fanno sobbalzare tutti i veicoli o per evitarle...

    Mostra articolo
  • pastore giovanni

    Ma un contributo alla sicurezza può e deve anche venire dal ripristino della manutenzione carente,trascurata e sottovalutata degli attraversamenti...

    Mostra articolo



Login

Se non sei iscritto, registrati subito!