“Settimana dell’infanzia”, emesso avviso pubblico per enti e associazioni

di Redazione Go Fasano mercoledì, 19 aprile 2017 ore 00:41

I soggetti interessati potranno presentare la proposta entro il 26 aprile prossimo.

FASANO- In occasione della “Settimana dell’infanzia”, calendario di iniziative pubbliche promosso dal Comune di Fasano nell’arco delle giornate che va dal 14 al 21 maggio prossimi, l’Amministrazione comunale ha fatto emettere un Avviso pubblico destinato ad enti, associazioni, parrocchie, fondazioni, scuole, semplici persone fisiche, società, strutture e servizi socio-educativi, che vogliano proporre l’organizzazione di un’iniziativa da inserire nell’ambito della programmazione destinata a piccoli ed adulti sui temi dell’infanzia. I soggetti che fossero interessati potranno presentare la manifestazione d’interesse entro mercoledì 26 aprile su apposito modulo (scaricabile dal sito istituzionale www.comune.fasano.br.it) che dovrà essere inviato tramite pec all’indirizzo di posta elettronica comunefasano@pec.rupar.puglia.it

«Come Amministrazione abbiamo già cominciato a lavorare alla “Settimana dell’infanzia” che, ne siamo davvero lieti, godrà del patrocinio morale dell’Unicef – spiega Cinzia Caroli, assessora ad Istruzione e Comunicazione che sta curando e seguendo la fase organizzativa della particolare settimana -; tenuto conto che si tratta di un insieme di iniziative volto alla promozione e valorizzazione della cultura dell’infanzia, delle politiche sociali ed educative rivolte a bambini e bambine, alle famiglie ed a chiunque fosse interessato agli argomenti proposti, ci auguriamo che siano davvero tanti i privati, le scuole, gli enti e le associazioni che presentino la propria manifestazione d’interesse entro il 26 aprile – sottolinea l’assessora Caroli -. Noi crediamo molto all’iniziativa e, peraltro, con la stessa Unicef organizzeremo un convegno su tematiche attuali relativo a bambini e bambine. Diamo, quindi, spazio alla fantasia, e cerchiamo insieme di mettere a punto un calendario degno di proposte di qualità e capaci di coinvolgere tutti».

Il Comune metterà a disposizione gratuita di enti, associazioni, scuole e soggetti privati, tutte le locationpubbliche e di proprietà comunale nelle quali prevedere l’organizzazione di manifestazioni che, invece, sul piano dei diritti Siae, d’impiantistica, di attrezzature, utenze, pulizia, custodia e sorveglianza saranno a carico dei soggetti organizzatori.

Gli ambiti tematici delle proposte d’iniziative dovranno riguardare l’area ludica (animazione e socializzazione nelle piazze per famiglie e bambini, con giochi di società, triciclopasseggiata, laboratori di pittura, di favole raccontate e recitate), l’area di sensibilizzazione e approfondimento (con convegni ed incontri pubblici relativi a temi afferenti l’infanzia) e l’area culturale (spettacoli di natura musicale, artistica e teatrale).

 

Tempo stimato di lettura: 30''


 

Attribuzione - Non commerciale

   

Inserisci un commento


Fasano social







Commenti recenti

  • Marinelli Rossano

    Quindi a quanto pare il caldo che provoca i guasti ai semafori dura da più di un anno!

    Mostra articolo
  • pastore giovanni

    Speriamo che questa volta,con questo progetto di educazione ambientale, il coinvolgimento delle scuole,finora specialiste di insuccessi,riesca a...

    Mostra articolo



Login

Se non sei iscritto, registrati subito!