Rilievi del porto di Savelletri: possibile presentare manifestazioni d'interesse

di Redazione Go Fasano domenica, 16 luglio 2017 ore 00:06

I professionisti potranno usare la piattaforma telematica “EmPulia”

FASANO- Da ieri (15 luglio) sulla piattaforma telematica “EmPulia” (della Regione Puglia) il Comune di Fasano ha fatto pubblicare la manifestazione d’interesse destinata ai tecnici specializzati di settore disponibili a partecipare alla successiva procedura negoziata per l’affidamento dei servizi relativi ai rilievi batimetrici, morfologici, stratigrafici del porto di Savelletri, nonché alla caratterizzazione dei fondali dell’area portuale comprensiva delle analisi chimiche, fisiche, microbiologiche ed ecotossicologiche delle acque savelletresi. Si tratta del primo passo che, poi, condurrà il Comune ad avviare una procedura negoziata individuando cinque professionisti, tra i tecnici che avranno manifestato l’interesse a partecipare, cui chiedere di presentare la propria offerta sulla base dell’importo di 60mila euro (Iva esclusa). Si aggiudicherà il servizio chi, possedendo i requisiti d’idoneità richiesti, avrà proposto l’ offerta più vantaggiosa per il Comune.


«L'affidamento delle operazioni relative ai rilievi tecnici nelle acque portuali di Savelletri sarà importantissimo ai fini di poter partecipare, come Comune, al bando regionale per i lavori di dragaggio dell’intero porto – afferma Leonardo Deleonardis, assessore a Demanio marittimo e Porti -; riteniamo che, fra tempi per l’attuale fase della manifestazione d’interesse e tempi per l’espletamento della successiva procedura negoziata, per la fine del mese di agosto potremo affidare il sevizio per i rilievi e la caratterizzazione dei fondali del porto di Savelletri. Atto importantissimo questo che, assieme a quello relativo all’affidamento della redazione del Piano regolatore del porto – sottolinea Deleonardis – ci condurrà a partecipare al prossimo bando della Regione Puglia per i fondi relativi al dragaggio dell’intero porto savelletrese. In questi giorni stiamo valutando la procedura migliore da seguire per affidare la redazione del Piano regolatore del porto, che disciplinerà ed ordinerà anche l’utilizzo dell’area portuale, pure in termini del rilascio di nuove concessioni. In ogni caso – aggiunge l’assessore – il Piano è fondamentale, tanto più che il prossimo bando regionale sull’accesso ai fondi per il dragaggio del porto, come da scheda tecnica già resa nota dalla Regione, un Comune per parteciparvi deve essere dotato sia del Piano regolatore del porto, sia dei risultati dei rilievi batimetrici e di quelli della caratterizzazione dei fondali. Dunque, stiamo lavorando sodo affinché presto possiamo avere pronti i due adempimenti. Sono fiducioso – sottolinea Deleonardis – che la nostra struttura comunale potrà far fronte agli atti necessari, nonostante il periodo pienamente estivo e di legittime ferie a turnazione di parte dei dipendenti. In ogni caso, non ci faremo trovare impreparati quando la Regione emetterà il bando per il dragaggio dei porti: teniamo molto all’economia cittadina, fatta anche di eccellente attività peschereccia e turistica». 


Tempo stimato di lettura: 30''

Attribuzione - Non commerciale

   

Inserisci un commento


Fasano social







Commenti recenti

  • pastore giovanni

    Credevo di essere stato solo a spendere qualche parola per una diversa attenzione a difendere l'ambiente e il decoro urbano che impattano...

    Mostra articolo
  • passiatore giovanna

    Occorre fare qualcosa per educare i cittadini. Altro fenomeno degradente è quello degli escrementi degli animali per tutta la città, soprattutto in...

    Mostra articolo



Login

Se non sei iscritto, registrati subito!