Questione sequestri dehors: pedonalizzazione del centro di Savelletri

di Redazione Go Fasano sabato, 22 luglio 2017 ore 07:41

Intanto, un gruppo di lavoro sta esaminando le possibili modifiche al Regolamento comunale sui dehors.

FASANO-L’area centrale di Savelletri, dove insistono i locali cui sono stati sequestrati su ordine della magistratura brindisina i rispettivi dehors, verrà pedonalizzata per l’intera giornata «già a partire da sabato, almeno me lo auguro – ha affermato il sindaco di Fasano Francesco Zaccaria durante la conferenza stampa tenutasi nella Sala di rappresentanza del Palazzo municipale -. Certamente, la vicenda che ha innescato i sequestri è alquanto complessa – ha aggiunto il primo cittadino -; sulle contestazioni mosse dalla magistratura non entro nel merito, il procedimento farà il suo corso; in ogni caso, è intenzione dell’Amministrazione comunale di intervenire, con eventuali modifiche di tipo urbanistico e tecnico-amministrative, sull’attuale Regolamento comunale per la realizzazione dei dehors, in modo da fare chiarezza in materia e da dare certezze agli stessi operatori del settore commerciale e della ristorazione. A questo scopo – ha annunciato Zaccaria – abbiamo costituito un gruppo di lavoro che esaminerà le varie soluzioni ed ipotesi di modifica al Regolamento e, comunque, contiamo di dialogare su questo anche con i commercianti interessati. Intanto, proprio per venire incontro ai titolari dei locali savelletresi e poter garantire continuità alla loro attività in questo periodo estivo che costituisce il clou dell’impresa turistico-ristorativa, abbiamo deciso di pedonalizzare il centro di Savelletri, adottando anche quelle misure dirette ad agevolare il transito e la sosta con riferimento alle categorie di utenti qualificati, mi riferisco ai residenti ed alle persone disabili».

Così, con ogni probabilità già da domani e, comunque, fino al 30 settembre, sarà introdotta la pedonalizzazione h24 in via Nazario Sauro (nel tratto compreso tra via Tobruk, via Baracca ed in via Fiume), oltre che in Piazza del Porto (dal locale “Luna Rossa” e fino al locale “Osteria del Porto”) nel  tratto compreso tra via Pola e via del Porto. Peraltro, sarà invertito il senso di marcia di via Pola, nel tratto compreso fra via Fiume e via degli Scavi. «A dir tutta la verità, stavamo già pensando da qualche mese alla pedonalizzazione dell’area in questione in una Savelletri turisticamente così ambita – ha sottolineato Leonardo Deleonardis, assessore a Patrimonio, Demanio marittimo e Porti – e questa vicenda giudiziaria dei sequestri ha, in qualche modo, spinto ad anticipare la nostra azione amministrativa. In ogni caso, ai nostri uffici preposti abbiamo indicato di fare prestissimo nel rilascio delle autorizzazioni all’occupazione di suolo pubblico che già sono arrivate al Comune in queste ore – ha detto Deleonardis – e, peraltro, abbiamo invitato i titolari di questi locali ad attuare una sorta di uniformità nell’allestimento di ombrelloni, sedie e tavolini, per dare una omogenea caratterizzazione estetica all’area considerata. Da parte nostra – ha affermato l’assessore – cercheremo d’installare delle fioriere per delimitare più decorosamente la zona pedonalizzata».   

Relativamente ai sequestri dei dehors operata anche a Fasano centro, il sindaco Zaccaria ha detto che «si tratta di situazioni alquanto diverse e le valuteremo caso per caso. 

 

Tempo stimato di lettura: 30''

Attribuzione - Non commerciale

   

Inserisci un commento


Fasano social







Commenti recenti

  • guarini nunzio

    c'è ancora qualche ingenuo che crede che ci sia qualche straccio di differenza fra destra e sinistra............poverina!!!!!!

    Mostra articolo
  • pastore giovanni

    Credevo di essere stato solo a spendere qualche parola per una diversa attenzione a difendere l'ambiente e il decoro urbano che impattano...

    Mostra articolo



Login

Se non sei iscritto, registrati subito!