Questione dehors: il Riesame ne dissequestra altri tre

di Redazione Go Fasano venerdì, 11 agosto 2017 ore 07:44

Il pensiero del sindaco Zaccaria

FASANO – Il Tribunale del Riesame ha esaminato l’altro ieri (9 agosto) altri tre ricorsi avverso il sequestro di altrettanti dehors  (due ubicati a Savelletri, uno a Torre Canne) presentati dal legale (un unico avvocato li rappresenta tutti e tre) dei proprietari delle stesse, e li ha accolti. Le tre strutture, dunque, sono state dissequestrate. Si tratta dei dehors di "Luna Rossa" e "Osteria del Porto" a Savelletri e "Mangiaebevi" a Torre Canne, ai quali, nelle settimane scorse, erano stati apposti i sigilli dai vigili urbani.
 
Al momento non si conoscono le motivazioni (che saranno rese note in questi giorni)  dei giudici del Riesame circa l’accoglimento dei ricorsi.
 
Nelle settimane scorse la Polizia municipale ha eseguito numerosi sequestri a Savelletri, Torre Canne e Fasano di dehor. Sono partiti così una serie di ricorsi.
 
 Il 2 agosto scorso i giudici del Tribunale del Riesame, decidendo sul ricorso presentato dal titolare di un ristorante ubicato a Savelletri, di fronte al porto,  avevano annullato il provvedimento del gip del Tribunale di Brindisi. Di conseguenza, la struttura era stata dissequestrata. Lo stesso Riesame, ma con un collegio diverso, nei giorni precedenti aveva, invece, confermato il decreto di convalida del sequestro di un altro dehor, il primo in ordine di tempo ad essere stato sequestrato dai vigili urbani, emesso dal gip Tea Verderosa. Per i magistrati la struttura realizzata all’esterno del ristorante di Savelletri non era conforme alle norme fissate nel regolamento adottato dal Consiglio comunale nel 2012. Di qui la conferma del sequestro e il rigetto della richiesta, avanzata dal ricorrente, di vedersi riconoscere la facoltà d’uso dell’immobile posto sotto sequestro. In quel frangente i giudici del Riesame avevano ribadito “il principio generale secondo cui occorre un titolo edilizio per realizzare manufatti destinati ad un uso non temporaneo”.
Il collegio giudicante della udienza del 9 agosto (che è stato diverso da quelli che hanno giudicato i primi  due ricorsi), invece, ha accolto i ricorsi e ha dissequestrato i dehors, ritenendo che gli stessi rispetterebbero il regolamento comunale e di conseguenza non c'è motivo che siano sotto sequestro. 
 
Sulla questione è intervenuto ieri sera il sindaco Francesco Zaccaria. 
 
“In questi ultimi giorni, il Tribunale del Riesame ha dissequestrato la maggior parte dei dehors collocati davanti a bar e ristoranti di Savelletri – dichiara Zaccaria  -. Di conseguenza, le strutture possono tornare ad essere utilizzate: questo comporta, per motivi di rispetto della normativa regionale in materia, e di gestione ottimale degli spazi, la rimozione dei tavolini e delle sedie dal suolo pubblico, che avevo autorizzato ad occupare caso per caso con appositi provvedimenti per ogni singolo esercizio. Insieme alla maggioranza e ai tecnici comunali, stiamo studiando la possibilità di confermare la zona pedonale fino al 30 settembre, come avevamo stabilito al momento dell'emergenza. In ogni caso, tutte le possibilità a cui si sta pensando vanno in direzione della valorizzazione del bello e della mobilità sostenibile. Ribadisco inoltre – conclude il sindaco - la volontà dell'Amministrazione di rivedere il regolamento del 2012 in quelle parti che hanno generato confusione e provvedimenti giudiziari: gli imprenditori e i lavoratori hanno bisogno di certezze".
 
Tempo stimato di lettura: 1’ 20’’
 

Attribuzione - Non commerciale

   

Inserisci un commento


Fasano social







Commenti recenti

  • pastore giovanni

    È rimasta bloccata al Senato perchè non si riuscì a valutare l'ora giusta che doveva stabilire quando si poteva premere il grilletto e chi doveva...

    Mostra articolo
  • pastore giovanni

    L'ultimo ostacolo è stato superato.Ormai la partecipazione,la decisione,la volontà popolare diventano sempre meno determinanti per eleggere i...

    Mostra articolo



Login

Se non sei iscritto, registrati subito!