Liquami fognari in strada a Torre Canne

di Redazione Go Fasano mercoledì, 16 agosto 2017 ore 09:26

Problematica irrisolta

TORRE CANNE – Il problema si ripete. Con l’aumento di presenze turistiche nella frazione balneare di Torre Canne va in tilt l’impianto della fogna. Negli ultimi giorni, sistematicamente, a causa del sovracarico dell’impianto di fogna dovuto all’aumento esponenziale di presenze nella frazione, si è verificato lo sversamento di liquami fognari lungo via Appia.
 
Una situazione davvero poco piacevole per i residenti della zona ma anche per le migliaia di automobilisti in transito e vacanzieri che a piedi si sono trovati a passare lungo la strada invasa da liquami fognari dall’odore nauseabondo.
 
La situazione si è verificata più volte nei giorni precedenti Ferragosto ed anche ieri, 15 agosto.
 
Il che non ha rappresentato davvero un buon biglietto da visita per una località turistica d’eccellenza quale è diventata Torre Canne.
 
Numerose sono state le segnalazioni giunta alla Polizia municipale che ha “girato” le stesse alla ditta che si occupa della manutenzione dell’impianto fognario. Ditta che comunque ha potuto fare ben poco in quanto il problema è dovuto al sovracarico dell’impianto che in alcuni momenti della giornata va in tilt e riversa dai tombini i liquami.
 
La situazione ritorna alla normalità dopo qualche ora quando l’impianto riesce a smaltire i reflui.
 
Sarebbe il caso che tale problematica che va avanti da diversi anni venga affrontata e risolta una volta per tutte.
 
Tempo stimato di lettura: 20’’
 

Attribuzione - Non commerciale

   

Inserisci un commento


Fasano social







Commenti recenti

  • pastore giovanni

    Credevo di essere stato solo a spendere qualche parola per una diversa attenzione a difendere l'ambiente e il decoro urbano che impattano...

    Mostra articolo
  • passiatore giovanna

    Occorre fare qualcosa per educare i cittadini. Altro fenomeno degradente è quello degli escrementi degli animali per tutta la città, soprattutto in...

    Mostra articolo



Login

Se non sei iscritto, registrati subito!