La raccolta differenziata non va in vacanza

di Redazione Go Fasano mercoledì, 16 agosto 2017 ore 09:30
 Avviata campagna campagna di sensibilizzazione sul conferimento dei rifiuti nei giusti contenitori o al centro-raccolta della “Tradeco".
 

FASANO-“A Fasano la raccolta differenziata non va in vacanza”, è questo lo slogan della campagna di comunicazione per il rafforzamento della raccolta differenziata lanciata  a a partire dal 14 agosto sull’intero territorio fasanese, città e frazioni comprese.
L’Amministrazione comunale di Fasano, insieme con “Tradeco”, la società gestrice del servizio e smaltimento dei rifiuti, hanno messo a punto una campagna informativa, rivolta, oltre che ai cittadini residenti, anche, e soprattutto, a turisti e visitatori che in questo periodo popolano stabilimenti balneari e strutture ricettive presenti sul territorio comunale.
 
Oltre alle affissioni di manifesti promozionali sulla raccolta differenziata, è stata programmata la distribuzione di brochure informative – contenenti un riepilogo dei servizi utili a cittadini, turisti e visitatori per praticare correttamente la raccolta differenziata in strutture ricettive, stabilimenti balneari, ristoranti, alberghi, punti-ristoro.
 
«L’obiettivo principale – sostiene il sindaco Francesco Zaccaria - è mantenere alta l’attenzione sulle tematiche ambientali, anche e soprattutto nel corso di questa stagione estiva. Da qui l’idea di realizzare una campagna informativa, che attraverso l’utilizzo di tradizionali strumenti di comunicazione, quali manifesti pubblicitari e pieghevoli informativi, fosse in grado di coinvolgere, nello stesso momento, bambini, giovani, meno giovani e turisti. Per questo motivo facciamo appello anche ai turisti che soggiornano nella nostra città a voler fornire la propria collaborazione rispettando le corrette modalità di conferimento».
 
Sui siti www.comune.fasano.br.it e www.tradecofasano.it è possibile scaricare i calendari di raccolta, visualizzare i materiali della campagna di comunicazione e consultare la tipologia principale dei rifiuti.
 
Intanto, è terminata la pulizia completa della parte dell’area portuale ch’era divenuta una sorta di discarica a cielo aperto (retrostante la statua della Madonna, sul lungomare Nazario Sauro,) a Savelletri e, come era accaduto la scorsa settimana su viale Zacinto (sempre a Savelletri), è stato apposto dalla “Tradeco” un apposito cartello che richiama al divieto di abbandonare i rifiuti ed all’informazione sulla multa dai 300 ai 3mila euro per i trasgressori, a seconda del tipo di rifiuto incivilmente abbandonato.
   
Tempo stimato di lettura: 30''
 

Attribuzione - Non commerciale

   

Inserisci un commento


Fasano social







Commenti recenti

  • pastore giovanni

    Un ottimo gesto di solidarietà,generosità e di piccolo aiuto per uno dei tanti paesi dove, dopo più di un anno,le macerie dell'ultimo terremoto...

    Mostra articolo
  • Panalli Pierpaolo

    Care forze dell ordine forse è meglio che quando trovate queste macchine parcheggiate e rubate vi appostate, sicuramente dopo qualche giorno...

    Mostra articolo



Login

Se non sei iscritto, registrati subito!