Il sindaco Zaccaria diffonde il video dell’abbandono di rifiuti

di Redazione Go Fasano lunedì, 28 agosto 2017 ore 17:49

Sanzioni, videotrappole e nuova campagna di sensibilizzazione alla raccolta differenziata. IL VIDEO.

FASANO- Videotrappole e nuova campagna di sensibilizzazione alla differenziata. Questi sono alcuni provvedimenti messi in atto dall’amministrazione guidata dal sindaco Francesco Zaccaria per combattere la pratica, difficile da estirpare fra cittadini e turisti, di abbandonare i rifiuti nei terreni o lungo le strade del territorio fasanese.

Ed è stato proprio il sindaco Zaccaria a intervenire sulla questione, postando sulla sua pagina Facebook anche il video che inchioda l’ennesimo cittadino incivile che abbandona spazzatura lungo la strada. 

“Da qualche settimana sto registrando da parte di stampa e opinione pubblica un innalzamento generale di toni nei confronti dell’Amministrazione da me guidata che non riesco a comprendere, soprattutto per quanto riguarda il problema dell’abbandono di rifiuti- ha affermato il sindaco Zaccaria-  siamo in estate e, come sempre e per fortuna succede, a Fasano aumenta la popolazione e di conseguenza la produzione di rifiuti. In queste circostanze mi piace ricordare la massima riportata sul frontespizio del "Guardian", dal 1821, "Il commento è libero ma i fatti sono sacri".

A proposito di fatti: questo video testimonia che questa Amministrazione comunale non ha smesso per un solo secondo di individuare e sanzionare i sudicioni che sporcano la loro città, o peggio quella altrui. Ed è solo un esempio di quello che facciamo tutti i giorni- prosegue il sindaco- queste infatti sono immagini girate da una delle tante videotrappole piazzate con successo in numerosi punti del territorio. Di non secondaria importanza è la transazione chiusa con Tradeco, che ci ha consentito di assumere per la stagione estiva 25 operatori ecologici stagionali in rigoroso ordine di anzianità.

Un amministratore non è mai contento di dover multare i cittadini ma, come si dice, “quando ci vuole ci vuole”, a maggior ragione in una città come Fasano, ormai sotto i riflettori del mondo intero soprattutto d’estate. Continuiamo però ad essere convinti che la repressione da sola non basti  - continua il sindaco- e che faccia parte di una battaglia culturale che abbiamo ingaggiato con decisione, difficile da vincere come tutte le battaglie culturali, ma sulla quale non abbiamo nessuna intenzione di mollare.

A questo proposito vi segnalo l’avvio su due campagne di sensibilizzazione alla corretta raccolta differenziata dei rifiuti, che partono in questi giorni in collaborazione con il Centro comunale di raccolta di contrada Sant’Angelo e con la Tradeco. In autunno, alla ripresa delle lezioni- conclude Zaccaria-  avvieremo una campagna di sensibilizzazione rivolta ai più piccoli. Differenziare bene i rifiuti non è una noiosa seccatura: è creare i presupposti per difendere la pulizia e la bellezza di casa nostra”.

 

 

Tempo stimato di lettura: 30’’

Attribuzione - Non commerciale

   
  1. Gol Kalla 29 agosto 2017, ore 20:22

    Riciclare, riciclare e riciclare!! Questo deve essere il motto!

Mostra tutti i commenti

Inserisci un commento


Fasano social







Commenti recenti

  • pastore giovanni

    Credevo di essere stato solo a spendere qualche parola per una diversa attenzione a difendere l'ambiente e il decoro urbano che impattano...

    Mostra articolo
  • passiatore giovanna

    Occorre fare qualcosa per educare i cittadini. Altro fenomeno degradente è quello degli escrementi degli animali per tutta la città, soprattutto in...

    Mostra articolo



Login

Se non sei iscritto, registrati subito!