Immobili “Coppolicchio” e “Bianchi” a Selva di Fasano diventano del Comune

di Redazione Go Fasano giovedì, 14 settembre 2017 ore 07:22

Oggi, 14 settembre Regione e Comune firmano la convenzione

FASANO- Oggi (giovedì 14 settembre), alle ore 18 nella Sala di rappresentanza del Palazzo municipale di Fasano, sarà sottoscritta formalmente la convenzione fra la Regione Puglia ed il Comune con la quale l’Ente regionale concede gratuitamente per 99 anni al Comune gli immobili “Coppolicchio” e “Bianchi” situati a Selva di Fasano e da anni chiusi. La convenzione parla di concessione con diritto di superficie, il che sta a significare che l’Ente comunale diverrà proprietario per 99 anni dei due beni che potranno essere ristrutturati e destinati, esclusivamente, a fini socio-culturali-turistici.  

Interverranno per la cerimonia pubblica di sottoscrizione dell’atto, oltre al sindaco Francesco Zaccaria ed al consigliere regionale Fabiano Amati (promotore della legge regionale per il passaggio dei due beni proprio al Comune), il segretario generale dell’Ente comunale Alfredo Mignozzi, il dirigente comunale al Patrimonio Giuseppe Carparelli ed il dirigente regionale a Demanio e Patrimonio Giovanni Vitofrancesco.

Si tratta dell’ex colonia della Gioventù Italiana "Coppolicchio" in viale delle More, con destinazione urbanistica a verde e colonie per un valore attuale di 175mila euro (anno della stima 2014). È un immobile realizzato nei primi del 1900 costituito da un insieme di otto trulli. L’altro bene è stato anch’esso un’ex colonia della Gioventù Italiana e si chiama "Bianchi" ubicato in viale Belvedere con destinazione urbanistica a zona estensiva. Il Valore attuale del bene è di 215mila euro (anno della stima 2016). Si tratta di un immobile realizzato in due fasi, la prima a fine 1700 e la seconda nei primi anni del 1900; è costituito da un insieme di nove trulli.

 

Tempo stimato di lettura: 30’’

Attribuzione - Non commerciale

   

Inserisci un commento


Fasano social







Commenti recenti

  • pastore giovanni

    Un ottimo gesto di solidarietà,generosità e di piccolo aiuto per uno dei tanti paesi dove, dopo più di un anno,le macerie dell'ultimo terremoto...

    Mostra articolo
  • Panalli Pierpaolo

    Care forze dell ordine forse è meglio che quando trovate queste macchine parcheggiate e rubate vi appostate, sicuramente dopo qualche giorno...

    Mostra articolo



Login

Se non sei iscritto, registrati subito!