Dragaggio porto di Savelletri, accolta la manifestazione d’interesse del Comune.

di Redazione Go Fasano sabato, 23 settembre 2017 ore 00:46
«Dalla prossima settimana cominceremo a lavorare alla predisposizione del progetto», annuncia l’assessore Deleonardis.
 

SAVELLETRI - La manifestazione d’interesse  che il Comune di Fasano aveva presentato alla Regione Puglia nello scorso aprile, finalizzata a poter successivamente presentare progetto finanziabile per il dragaggio del porto di Savelletri, è stata accolta.
 
«Non posso che esprimere la soddisfazione dell’Amministrazione comunale per questa bella notizia ricevuta – sottolinea Leonardo Deleonardis, assessore a Demanio marittimo e Porti -; noi ci credevamo ed abbiamo lavorato, assieme alla struttura comunale deputata, fino in fondo per poter rientrare nell’Avviso pubblico emesso a suo tempo dalla Regione. Adesso, dopo l’accoglimento della nostra manifestazione d’interesse, dobbiamo nuovamente rimboccarci le maniche affinché si proceda alla redazione del progetto completo dell’opera da presentare alla Regione perché sia accolto per il finanziamento. A questo proposito – annuncia l’assessore Deleonardis – ho già convocato un’apposita riunione con dirigenti e tecnici per la prossima settimana, finalizzata a mettere a punto un piano di lavoro ben preciso e coordinato».
 
La manifestazione d’interesse presentata alla Regione ad aprile scorso si traduceva in una scheda tecnica riassuntiva dell’ipotesi progettuale del dragaggio completo del porto di Savelletri per un importo stimato dei lavori di un milione e 900mila euro. «Ci prepareremo al meglio anche per la prossima partecipazione alla selezione vera e propria dei progetti – afferma l'assessore Deleonardis -; crediamo che sia giunto il momento di avere un porto di Savelletri adeguato all'attracco dei pescherecci e delle barche da diporto anche per destagionalizzare le attività, in modo da vedere il porto concretamente aperto almeno 10 mesi all'anno, per favorire anche le varie attività commerciali operanti a Savelletri».
 
Se, quindi, anche il progetto vero e proprio da candidare a finanziamento dovesse essere accolto dalla Regione, occorrerà, prima dell’inizio dei lavori di dragaggio, procedere ai rilievi batimetrici, morfologici, stratigrafici del porto di Savelletri, nonché alla caratterizzazione dei fondali dell'area portuale comprensiva delle analisi chimiche, fisiche, microbiologiche ed ecotossicologiche delle acque. In questo senso, all’Avviso pubblico del Comune sulla manifestazione d’interesse ad essere invitati per la presentazione delle offerte, sono giunte a Palazzo di Città nove manifestazioni da parte di tecnici specializzati: tra queste dovranno essere scelte quelle da invitare a presentare l’offerta più vantaggiosa per effettuare tutti i rilievi tecnici previsti dalla normativa di settore.
 
Tempo stimato di lettura: 40’’
 

Attribuzione - Non commerciale

   

Inserisci un commento


Fasano social







Commenti recenti

  • Panalli Pierpaolo

    Care forze dell ordine forse è meglio che quando trovate queste macchine parcheggiate e rubate vi appostate, sicuramente dopo qualche giorno...

    Mostra articolo
  • pastore giovanni

    È rimasta bloccata al Senato perchè non si riuscì a valutare l'ora giusta che doveva stabilire quando si poteva premere il grilletto e chi doveva...

    Mostra articolo



Login

Se non sei iscritto, registrati subito!