Tutto pronto per l’apertura della nuova RSSA “Canonico Luigi Rossini”

di Marisa Cassone giovedì, 28 settembre 2017 ore 08:25

Ieri una conferenza stampa che ha annunciato l’inaugurazione. LE FOTO

FASANO- Il grande sogno sta diventando realtà. Il prossimo 9 ottobre la nuova RSSA “Canonico Luigi Rossini” sarà finalmente inaugurata. L’annuncio ufficiale è stato comunicato ieri, mercoledì 27 settembre, nel corso di una conferenza stampa tenutasi nella Sala di Rappresentanza a Palazzo di Città.
 
Presenti il vice presidente “Asp Terra di Brindisi” Vito Ventrella e alcuni componenti del direttivo, insieme al sindaco di Fasano Francesco Zaccaria. Assente il presidente Massimo Vinale perché diventato, proprio nella giornata di ieri, papà per la seconda volta.
 
“Quella della nuova RSSA è una storia molto travagliata – ha ricordato Ventrella – Tutti insieme abbiamo  avuto una visione straordinaria andata oltre le nostre aspettative quando nel gennaio 2014 le due società (Latorre e Rossini) hanno deciso di fondersi per un unico obiettivo. Una grande inaugurazione ci aspetta il prossimo 9 ottobre ed entro fine mese si prospetta l'apertura effettiva.
Si tratta di una struttura completata già dal 2013, ma una serie di imprevisti aveva bloccato il raggiungimento dell'obiettivo, ora però finalmente diventato realtà.
Un'azienda pubblica capace di concorrere con il privato: sarà un'ulteriore sfida.
Una realtà cittadina importante che deve essere valorizzata diventando patrimonio della città.
Accanto alla RSSA ci sarà anche un centro diurno per ospitare gli anziani nel tempo libero”.
 
La parola è poi passata al sindaco Zaccaria che ha ripercorso le tappe più importanti della vicenda vissuta in prima persona. “Stiamo celebrando l'Asp Terra di Brindisi, la migliore in Puglia – ha aggiunto il sindaco - Una struttura bellissima per noi motivo d'orgoglio. È un risultato importante. Immaginare gli anziani in quella struttura ci riempie il cuore di gioia”.
 
Una struttura solida, efficiente e di qualità che offre 64 posti letto, divisi in 3 moduli. Ci sarà un affidamento d'urgenza per poter aprire la struttura. Si partirà infatti dal primo modulo in base alle richieste.
 
Inoltre, dal 2 all'8 ottobre, dalle ore 8.30 alle 12.30, sarà possibile per la cittadinanza visitare la struttura per apprendere da vicino questa nuova realtà.
 
L’appuntamento ora è per lunedì 9 ottobre per la grande inaugurazione a cui prenderanno parte anche il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano, il vescovo della Diocesi Mons. Giuseppe Favale, il priore don Sandro Ramirez, il sindaco Francesco Zaccaria, il senatore Nicola Latorre e il consigliere regionale Fabiano Amati.
 
 
 
Tempo stimato di lettura: 30''

Attribuzione - Non commerciale

   

Inserisci un commento


Fasano social







Commenti recenti

  • pastore giovanni

    Credevo di essere stato solo a spendere qualche parola per una diversa attenzione a difendere l'ambiente e il decoro urbano che impattano...

    Mostra articolo
  • passiatore giovanna

    Occorre fare qualcosa per educare i cittadini. Altro fenomeno degradente è quello degli escrementi degli animali per tutta la città, soprattutto in...

    Mostra articolo



Login

Se non sei iscritto, registrati subito!