Un anno di Lavori pubblici a Fasano: parla l’assessore Angelini

di Redazione Go Fasano venerdì, 29 settembre 2017 ore 07:30
«Tanta carne al fuoco, fra opere già completate, interventi che stanno per iniziare e progetti da far accedere a specifici finanziamenti».
 

FASANO - Il settore Lavori pubblici del Comune di Fasano in questo anno è stato interessato da stravolgimenti relativi a passaggi di consegne tra diversi dirigenti e da redistribuzioni d’incarichi a differenti funzionari e dipendenti.
 
«Nonostante ciò abbiamo lavorato sodo – afferma Annarita Angelini, assessora al ramo – predisponendo gare per opere pubbliche che sono anche state realizzate: mi riferisco al rifacimento delle vie F.lli Rosselli e Giardinelli, alla realizzazione di largo Pitagora, i cui lavori saranno terminati fra un paio di giorni, ed alla chiusura permanente al traffico di via Carlo Alberto, il cui intervento di pedonalizzazione con la nuova pavimentazione è in corso e che, alla fine di questo ottobre – sottolinea l’assessora Angelini – conferirà all’arteria una sorta di immagine salottiera che farà da anticamera, o da splendida apripista, alla centralissima piazza Ciaia. Lavori che danno e daranno una immagine decorosa alla nostra zona del centro cittadino».
 
Intanto, proprio l'altro ieri sono scaduti i termini per la presentazione delle offerte per il rifacimento di cinque chilometri di strade fasanesi: via Roma, corso Garibaldi, viale Nunzio Schena (ex viale Stazione), corso Perrini, via Fascianello, nonché via Aspromonte a Montalbano. «Sono giunte 15 domande da parte di altrettante ditte interessate – annuncia Annarita Angelini – e, dopo la successiva, complessa fase procedurale per l’affidamento dei lavori, l’intervento dovrebbe avere inizio entro il prossimo mese di novembre».
 
Relativamente alle opere previste per il locale-deposito dello stadio comunale “Vito Curlo” sono in corso le procedure di gara, mentre «abbiamo trasmesso il progetto definitivo del Palazzetto dello sport ai vari enti per i pareri dei Vigili dei fuoco – spiega Angelini – e dell’Asl brindisina. In ogni caso, lo stesso progetto l’abbiamo già “caricato” sulla piattaforma del Coni in attesa del parere tecnico».
 
L’assessora tiene anche molto a due progettazioni da far accedere a specifici finanziamenti: quello per la realizzazione della Biblioteca di comunità (con la ristrutturazione dell’ala nord dei Portici delle Teresiane) e quello sull’efficientamento energetico degli edifici pubblici.
 
Intanto, è stata affidata proprio ieri la ristrutturazione della chiesa del cimitero di Montalbano alla ditta “Edilmar di Marinelli srl” di Conversano per un importo di 86.915,37 euro (comprensivo di Iva ed oneri accessori). I lavori dovrebbero avere inizio entro il prossimo mese di novembre.
 
Tempo stimato di lettura: 30’’
 

Attribuzione - Non commerciale

   
  1. Boggia Alberto 30 settembre 2017, ore 08:42

    Ogni amministrazione ha lasciato dei lavori nelle zone più in vista di Fasano. Mi spiace ricordare, che ci sono zone poste ancora nell' abbandono più totale come la ex zona industriale nord, che a tutt ' oggi è priva d' infrastrutture urbane indispensabili come i marciapiedi e la pubblica illuminazione , le quali ancor prima della funzione estetica, sono essenziali per l' incolumità dei residenti...

Mostra tutti i commenti

Inserisci un commento


Fasano social







Commenti recenti

  • pastore giovanni

    Un ottimo gesto di solidarietà,generosità e di piccolo aiuto per uno dei tanti paesi dove, dopo più di un anno,le macerie dell'ultimo terremoto...

    Mostra articolo
  • Panalli Pierpaolo

    Care forze dell ordine forse è meglio che quando trovate queste macchine parcheggiate e rubate vi appostate, sicuramente dopo qualche giorno...

    Mostra articolo



Login

Se non sei iscritto, registrati subito!