Il consigliere Palmariggi in Cina per presentare il “caso Fasano”

di Redazione Go Fasano martedì, 3 ottobre 2017 ore 07:38

Il consigliere ha preso parte alla convention asiatica sullo sviluppo economico.

FASANO-Il consigliere comunale Pier Francesco Palmariggi, delegato dal sindaco di Fasano Zaccaria alla Valorizzazione internazionale della città, ha partecipato il 24 ed il 25 settembre scorsi, invitato dal governo cinese, alla convention (una delle più importanti di terra asiatica) “International and Economic Trade Fair 2017”,  organizzata dal” Permanent Site of World Internet Conference” a Tongxiang City (Zejiang Province, in Cina).

Palmariggi è intervenuto alla convention relazionando sul tema “How to combine tradition and innovation in the develpement of tourism? The virtous example of the City of Fasano” (“Come si combinano tradizione e innovazione nello sviluppo del turismo? L’esempio virtuoso della città di Fasano”). Un’occasione, quindi, importante per esportare la città ed il suo territorio in una terra fortemente sviluppata sul piano economico e tecnologico; tanto che l’intervento è stato molto apprezzato e applaudito dalla platea di circa cinquecento amministratori, funzionari pubblici e uomini di affari provenienti da tutto il mondo. Palmariggi ha inoltre partecipato alla tavola rotonda sul tema "Economy development and cooperation potential between China and Europe" (proprio sui possibili canali di sviluppo economico fra Cina ed Europa) assieme a Kostandin Djatev (Deputy Governor, Sofia Region, in Bulgaria) e Vicencije Biuk (Administrative Department for Economy, Split-Dalmatia, in Croazia), moderata dal presidente dell'”European Business Promotion Center” di Shanghai, Tony Cordischi.

« Fasano è un territorio ricco di potenzialità e punti di forza e un'Amministrazione pubblica che si rispetti deve essere in grado di promuoverli a livello internazionale, sopratutto nell'ottica di un turismo sempre in crescita per numeri e qualità – afferma Palmariggi -. Parlare della bellezza del nostro territorio e dell'esperienza fasanese in contesti internazionali di alto livello deve diventare “normale". Ringrazio il Governo Cinese per l’invito, l’ospitalità e per l’importanza e la visibilità che ha dato alla nostra città – dichiara il consigliere comunale -; è stato sorprendente scoprire quanto Puglia e Zeijang abbiano molti più punti in comune di quanto si possa pensare, dalla gestione dell'ospitalità alla valorizzazione della gastronomia locale di qualità, fino ad arrivare all'importanza dei beni culturali e delle tradizioni. Tutto questo senza dubbio potrà incentivare nuove opportunità e progetti per il futuro, all’insegna dell’amicizia – sottolinea Palmariggi – e della collaborazione tra popoli e istituzioni diversi».

Nello scorso luglio la Fondazione Nikolaos aveva promosso una visita a Fasano proprio da parte di una delegazione della Municipalità di Tongxiang che, accolta e accompagnata dallo stesso Palmariggi, era rimasta impressionata dalla bellezza del territorio fasanese e dalla qualità della sua offerta turistica. Il giovane consigliere è stato così invitato in Cina, ospite del Tongxiang Business Bureau, per partecipare all'importante manifestazione e relazionare durante la Sessione Europea.

La cerimonia di apertura del festival è stata invece l'occasione per dare inizio ad un percorso di amicizia e collaborazione tra la Città di Fasano e quelle di Tongxiang-Chongfu, che hanno condiviso e sottoscritto, per mano dei propri rappresentanti, un memorandum che in futuro potrebbe aprire la strada ad un vero e proprio gemellaggio formale tra le città. Tale percorso di partnership è stato già intrapreso da Tongxiang anche con Cupertino (Silicon Valley, in California), Split (Croazia) e Sofia (Bulgaria), tutte rappresentate dai propri delegati e tutte protagoniste di interessanti spazi di approfondimento. Tra questi, di centrale rilevanza è stata sopratutto la “US Silicon Valley Session” su Industria High Tech e le prospettive di collaborazione con la Cina.

Invitati a partecipare alla convention asiatica anche l'avvocato Vincenzo Saponaro, il presidente della Fondazione Nikolaos Vito Giordano Cardone, il presidente del “Consorzio TerrAntica” Stefano L'Abbate e il responsabile di “HollyTour” Roberto Michetti, che hanno composto la delegazione italiana e promosso l'iniziativa.

Il soggiorno a Shanghai, Tongxiang, Chongfu e Wuzhen, è stato ricco anche di incontri istituzionali e visite nelle aziende locali in cui il consigliere Palmariggi si è confrontato con gli amministratori locali cinesi sui punti di forza e le prospettive che i due territori hanno in comune.

 

Tempo stimato di lettura: 30''

Attribuzione - Non commerciale

   

Inserisci un commento


Fasano social







Commenti recenti

  • pastore giovanni

    Un ottimo gesto di solidarietà,generosità e di piccolo aiuto per uno dei tanti paesi dove, dopo più di un anno,le macerie dell'ultimo terremoto...

    Mostra articolo
  • Panalli Pierpaolo

    Care forze dell ordine forse è meglio che quando trovate queste macchine parcheggiate e rubate vi appostate, sicuramente dopo qualche giorno...

    Mostra articolo



Login

Se non sei iscritto, registrati subito!