Bandita la gara d’appalto per il nuovo ospedale Monopoli-Fasano

di Redazione Go Fasano giovedì, 5 ottobre 2017 ore 07:27

Fabiano Amati: “Il bello deve ancora venire”

FASANO - Mercoledì 4 ottobre 2017 rimarrà una data importante nella storia del territorio ed in particolare nella storia del nuovo ospedale Monopoli-Fasano.
 
Nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana n. 115 del 4 ottobre 2017, infatti, è stata bandita la gara d'appalto per la costruzione del nuovo ospedale Monopoli-Fasano.
 
Ha preso, dunque, ieri ufficialmente avvio l’iter per la realizzazione del nuovo ospedale.
 
“Grazie a tutti per il sostegno – è stato il commento del consigliere regionale nonché presidente della commissione bilancio alla Regione Puglia, Fabiano Amati, che da sempre è impegnato per portare a compimento la realizzazione del nuovo ospedale -. Ma il bello deve ancora venire. Incrociamo le dita”.
 
Il quadro economico complessivo ammonta a 125 milioni di euro, di cui 98 milioni (circa) per lavori e oneri sicurezza e 26 milioni (circa) per spese tecniche, collaudi, amministrazione, allacciamenti, indennizzi per acquisizione aree, opere artistiche, espianto e reimpianto alberatura, sorveglianza archeologica, bonifica e imposte. A questo quadro economico si aggiungono le somme messe a disposizione dal bilancio autonomo della Regione per la rete stradale, pari a 13 milioni di euro.
 
La scadenza per la ricezione delle offerte è stata fissata alla ore 12 del 23 ottobre 2017 presso piattaforma EmPULIA.
 
Tempo stimato di lettura: 20’’
 

Attribuzione - Non commerciale

   

Inserisci un commento


Fasano social







Commenti recenti

  • pastore giovanni

    Un ottimo gesto di solidarietà,generosità e di piccolo aiuto per uno dei tanti paesi dove, dopo più di un anno,le macerie dell'ultimo terremoto...

    Mostra articolo
  • Panalli Pierpaolo

    Care forze dell ordine forse è meglio che quando trovate queste macchine parcheggiate e rubate vi appostate, sicuramente dopo qualche giorno...

    Mostra articolo



Login

Se non sei iscritto, registrati subito!