A Fasano un incontro su Don Lorenzo Milani

di Redazione Go Fasano domenica, 8 ottobre 2017 ore 09:17

A cura della fondazione “Gaudium et Spes” e delle parrocchie delle zone pastorali di Fasano e Fasano Sud.

FASANO- La Fondazione “Gaudium et Spes”, le parrocchie della zona pastorale di Fasano (san Giovanni Battista, San Antonio abate, San Francesco d’Assisi, S. Maria della Salette, Savelletri e Selva) e della zona pastorale di Fasano Sud (Pezze di Greco, Speziale, Montalbano, Torre Canne) hanno organizzato per martedì 10 ottobre presso l’Auditorium dell’Istituto di istruzione secondaria superiore "Leonardo da Vinci" a Fasano con inizio alle ore 19,30 un incontro su tema “Don Lorenzo Milani – Parresia e liberà della coscienza”. A relazionare sarà il prof. Sergio Tanzarella, ordinario di Storia della Chiesa presso la Pontificia Facoltà Teologica dell’Italia Meridionale di Napoli, mentre a presiedere l’incontro sarà mons. Giuseppe Favale vescovo della diocesi di Conversano-Monopoli.
 
L’incontro è dedicato al priore di Barbiana (Fi), don Milani,  sacerdote fiorentino vissuto tra il 1923 e il 1967 che è stato anche docente, scrittore e soprattutto educatore, di cui quest’anno ricorre il 50° anniversario della morte. Fu fautore del primo tentativo di scuola a tempo pieno espressamente rivolto alle classi popolari, i suoi progetti di riforma scolastica, la sua difesa della libertà di coscienza vennero espressi in numerosi libri, lettere e articoli. A lungo frainteso e ostacolato dalle autorità scolastiche e anche da una parte di quelle religiose, don Milani è stato una delle personalità più significative del dibattito culturale del dopoguerra e la sua vita rappresenta ancora oggi una grande testimonianza di fedeltà nelle sua scelta di essere dalla parte degli ultimi. Papa Francesco il 20 giugno scorso ha onorato don Milani recandosi personalmente sulla sua tomba riconoscendo la sua fedeltà al Vangelo nella rettitudine della sua azione pastorale e il  modo esemplare di servire i poveri e la Chiesa stessa.
 
Il prof. Tanzarella, relatore dell’incontro del 10 ottobre, è uno dei curatori dei due volumi dell’Opera Omnia di don Milani, recentemente pubblicati da Mondadori. 
La Chiesa locale intende con questa iniziativa ricordare uno dei testimoni del ‘900 all’avvio dell’anno pastorale dedicato ai giovani, interrogandosi su come accompagnarli a riconoscere e accogliere la chiamata all’amore, alla vita in pienezza ricercando i metodi più efficaci per annunciare loro il Vangelo. In questo senso la figura di don Milani può essere ancora oggi di grande attualità e utilità. Di don Lorenzo nel corso dell’incontro si cercherà di scoprire la libertà della coscienza e la parresia, cioè la schiettezza, la franchezza, la libertà senza calcoli e diplomazie che lo ha reso autentico maestro ed educatore in quanto azione finalizzata ad aiutare l’altro affinché un giorno possa non aver più bisogno di lui e sia in grado di agire autonomamente. 
L’incontro aperto non solo agli operatori pastorali, ma anche a tutti coloro che si occupano di educazione e formazione dei giovani, sarà trasmesso in diretta da Radio Diaconia (92,7 e 94,4 Mhz in FM stereo) e potrà essere seguito anche attraverso internet collegandosi al sito www.radiodiaconia.it o utilizzando la App Radio Diaconia.
 
 
 
Tempo stimato di lettura: 30''

Attribuzione - Non commerciale

   

Inserisci un commento


Fasano social







Commenti recenti

  • pastore giovanni

    Credevo di essere stato solo a spendere qualche parola per una diversa attenzione a difendere l'ambiente e il decoro urbano che impattano...

    Mostra articolo
  • passiatore giovanna

    Occorre fare qualcosa per educare i cittadini. Altro fenomeno degradente è quello degli escrementi degli animali per tutta la città, soprattutto in...

    Mostra articolo



Login

Se non sei iscritto, registrati subito!