Settimana della Croce Rossa, presentato il programma: issata la bandiera a Palazzo di Città

di Redazione Go Fasano martedì, 8 maggio 2018 ore 06:00

Una serie di iniziative a scopo divulgativo per le attività che la sezione fasanese svolge durante tutto l'anno. LE FOTO

FASANO - E' stata presentata ieri mattina, lunedì 7 maggio, presso la Sala di Rappresentanza del Comune di Fasano, la settimana della Croce Rossa Italiana, che vedrà impegnata anche la sezione locale fasanese in una serie di iniziative a scopo divulgativo e informativo. Presente alla conferenza il sindaco di Fasano, Francesco Zaccaria, che ha avuto parole di apprezzamento per il lavoro che la Croce Rossa svolge a sostegno dei più deboli ed in tutte le situazioni di emergenza che possono verificarsi su tutto il territorio italiano, ed ha confermato che è nelle intenzioni dell'amministrazione comunale sostenere ed incentivare questo tipo di iniziative.

Alla fine della presentazione è stata consegnata nelle mani del primo cittadino, la bandiera della Croce Rossa, che è stata poi issata sulla balconata della Sala del Consiglio, e vi rimarrà per tutta la settimana. Per l'occasione è stato allestito in piazza Ciaia un enorme hashtag, che riporta la scritta #CRIFasano, e resterà anche questo per tutta la settimana, e farà da sfondo a tutte le iniziative che si svolgeranno anche in piazza.

La settimana, che ha avuto appunto inizio ieri, durerà fino al 13 maggio prossimo, e vedrà lo svolgimento di eventi che coinvolgeranno soprattutto gli alunni delle scuole ed i più piccoli, vero obiettivo di sensibilizzazione di questa campagna informativa. Ieri si è svolto presso il Canonico "Latorre", l'evento "LudoCRIando - Alla scoperta di Dunant", per informare gli alunni su come è nata la Croce Rossa (Henry Dunant ne è stato appunto il fondatore). Di seguito il programma dettagliato.

8 maggio - Radiodiaconia. Intervista alla Presidente Regionale CRI Puglia ed al Commisario CRI Fasano.

8 maggio - I Circolo Didattico "Collodi" - ore 15.30. "Ambulanza a misura di bambino", scoprire la realtà dell'ambulanza e imparare come chiedere aiuto al 118.

9 maggio - Piazza Ciaia - ore 9.30. "TuteliAmo la Salute". Sensibilizzazione per una cultura di informazione e prevenzione delle malattie. Misurazione pressione arteriosa, calcolo indice di massa corporea e screening del diabete.

9 maggio - Asilo "Il nido più bello". Lezione interattiva per le manovre salvavita pediatriche. Alle ore 17.30 ci sarà la lezione principalmente rivolta alle mamme.

10 maggio - Piazza Ciaia. Ore 18, "Truccabimbi", lezione di face painting.

11 maggio - Raccolta alimentare. Con il progetto "Aiutaci ad Aiutare", si effettuerà una raccolta alimentare a sostegno delle famiglie assistite dalla CRI di Fasano presso il supermercato "Simply", il punto vendita "Io Bimbo", e "La Sanitaria" di Filomena Barletta.

12 maggio - Pizza Don Tonino Bello, ore 9. "Accidenti agli incidenti", simulazione di primo soccorso di un incidente stradale, rivolta alla popolazione ed in particolare agli studenti dell' "IISS L. da Vinci". Percorso interattivo con particolari occhiali che simulano lo stato di ebbrezza.

12 maggio - RSSA Don Tonino Bello, ore 16. Percordo sensoriale "Clownerie".

13 maggio - Chiusura contest sulla Pagina Facebook "Croce Rossa Italiana Comitato di Fasano".

A tal proposito, in merito all'ultimo appuntamento previsto per il 13 maggio, la sezione locale della CRI ha indetto anche un concorso fotografico, il cui regolamento è consultabile sulla pagina social indicata nel programma (Croce Rossa Italiana Comitato di Fasano).

Il ringraziamento più sentito, oltre a tutte le associazioni che prenderanno parte all'evento, è per i 70 volontari e soci che investono il loro tempo non solo nella realizzazione di questa settimana, ma anche per la costante presenza e l'assiduo lavoro svolto durante tutto l'anno a sostegno dei più deboli.

Tempo di lettura stimato: 50"

Attribuzione - Non commerciale

   

Inserisci un commento


Fasano social







Commenti recenti

  • saracino francesco

    Grazie da parte mia anche alla ex amministrazione fasanese dell'allora Sindaco che, per quanto mi risulta, da dato i genitali al progetto. Di...

    Mostra articolo