Strade colabrodo rattoppate a macchia di leopardo

di Redazione Go Fasano lunedì, 21 maggio 2018 ore 06:00

Tante le situazioni critiche lungo le strade comunali di campagna nel fasanese

FASANO – Strade comunali di campagna come percorsi di guerra e quando si interviene per chiudere alcune buche lo si fa a macchia di leopardo.
 
È quanto segnalato alcuni lettori di Gofasano.it che con le foto allegate evidenziano come opportuno sia stato l’intervento di manutenzione e di chiusura delle buche lungo la strada comunale che dalla circonvallazione di Pezze di Greco si congiunge alla località Pignata e poi da Cerasina si congiunge a Torre Spaccata. In quest’ultimo tratto, però, gli interventi di manutenzione sono stati compiuti a macchia di leopardo, ovvero chiudendo alcune buche e lasciandone altre vicine per poi magari andare a richiuderne altre sempre lungo la stessa strada ma in una zona lontana dalla prima.
 
Al di là di questo aspetto non si può non evidenziare, proprio a seguito della segnalazione del nostro lettore, come la maggior parte delle strade comunali che attraversano le campagne fasanesi siano diventate dei veri e propri percorsi di guerra. Percorrerle è diventato davvero un problema per i conducenti dei mezzi e per i mezzi stessi sottoposti a veri slalom per evitare buche, in alcuni casi profonde anche 30-40 centimetri e larghe oltre un metro.
 
Si tratta di strade comunali che collegano masserie e contrade, ma anche le più importanti frazioni fasanesi, e che vengono percorse quotidianamente da centinaia e centinaia di auto, moto, biciclette ed anche mezzi pesanti, di residenti ma anche di non residenti, tra cui i tanti turisti, i vacanzieri e i numerosi ospiti che già da diverse settimane stanno alloggiando nelle strutture ricettive extralusso della zona di Savelletri, ma anche negli agriturismo, nei B&B, nelle case vacanze sparse sul territorio.
 
Da anni ormai molte di queste strade non sono state oggetto di manutenzione e di rifacimento del manto stradale e pertanto col passare del tempo sono diventate dei veri e propri percorsi colabrodo, e rappresentano delle vere e proprie insidie stradali per chi vi transita a bordo di mezzi ma anche per chi le utilizza per fare passeggiate o praticare sport, essendo queste praticamente immerse nella Piana degli Ulivi secolari.
 
All’ordine del giorno si registrano danni ai mezzi che finiscono in vere e proprie voragini, soprattutto nelle giornate di pioggia quando la situazione si complica ancor più.
 
Urgono, dunque, interventi di manutenzione concreti e soprattutto senza eseguirli a spot magari in una zona, trascurandone un’altra. Come necessitano ingenti risorse economiche per ripristinare una volta per tutte la viabilità extraurbana sul territorio di Fasano. 
 
Su questo dovrebbero impegnarsi tutti gli enti interessati, chi a stanziare risorse economiche appropriate, chi a progettare, programmare e realizzare gli interventi di ripristino.
 
Tempo stimato di lettura: 1’ 

Attribuzione - Non commerciale

   
  1. monopoli stefano 21 maggio 2018, ore 08:59

    ...incredibile realtà, zona monti-Laureto idem con patate (viale Milellla) strada in alcuni punti rattoppata dai residenti, e si, ogni anno ci si alterna e quest'anno è toccato al proprietario di un B&B americano che non solo ha cementato qualche buca qua e la ma ha anche ripulito i bordi dalle erbacce.....anche quelle non tolgono più. Buona estate a tutti

Mostra tutti i commenti

Inserisci un commento


Fasano social







Commenti recenti

  • pastore giovanni

    Sarebbe bene anche interrogarsi sulle ragioni e sui motivi che fanno crescere il nazionalpopulismo e domandarsi quanto sbagliate siano state le...

    Mostra articolo