Scoppia il caos al Cup dell'ospedale di Fasano ma è ormai storia di tutti i giorni

di Marisa Cassone lunedì, 11 giugno 2018 ore 11:55

File interminabili, confusione e poco personale.

FASANO- Questa mattina, lunedì 11 giugno, il caos sta dominando l’ufficio ticket dell’ospedale  “Umberto I” di Fasano. E dov’è la novità? Questa purtroppo è storia di tutti i giorni.
Il Cup (Centro Unico di Prenotazione) ha la funzione di gestire le prenotazioni necessarie per le visite mediche dei vari ambulatori, il che necessita di una dato numero di personale ma questa mattina quello che è il compito spettante a ben tre operatori, è ricaduto nelle mani di un solo dipendente. Non solo, lo stesso si sta occupando anche della registrazione delle richieste dei prelievi che vengono effettuati in mattinata in laboratorio analisi, servizio che solitamente richiede un operatore apposito.
 
Il tutto ha naturalmente portato al caos creando file interminabili e conseguenti discussioni tra i fruitori del servizio. Un discorso che ormai è di casa nel nosocomio fasanese tant’è che non pochi giorni fa, i Carabinieri della locale stazione sono stati chiamati proprio al Cup per ristabilire l’ordine pubblico dopo che un uomo, in fila da ore, aveva aggredito l’operatore dell’ufficio.
 
Una situazione che non riesce a trovare soluzione quando in realtà questa c’è e sicuramente non sarebbe tanto difficile da attuare.

 

Attribuzione - Non commerciale

   

Inserisci un commento


Fasano social







Commenti recenti

  • Vinci Franco

    Praticamente la ss 172 parte dall' agip e nn da dopo patronelli per l'anas e le istituzioni varie, quella strada nn viene messa in...

    Mostra articolo