"Tutti i Frutti" a Selva di Fasano, musica spenta alle due: si rialza la protesta dei giovani

di Barbara Castellano lunedì, 30 luglio 2018 ore 05:30

Torna il “Tutti i frutti” alla Casina e fa ballare centinaia di ragazzi, ma il giorno dopo rimangono le lamentele per la musica spenta troppo presto

 

FASANO - Puntuali, così come l’estate, tornano le proteste dei ragazzi verso il limite delle emissioni sonore stabilito dell’amministrazione in ossequio alle leggi regionali e nazionali. Le ordinanze nn. 12 e 15 del 29 giugno 2018 dispongono “nei centri abitati del territorio comunale la cessazione alle ore 2.00 dopo la mezzanotte per il periodo: 1° luglio – 15 settembre 2018 per le giornate di venerdì e sabato, nonché nelle giornate prefestive; nella parte del territorio non compresa nell’ambito del perimetro dei centri abitati del territorio la cessazione alle ore 3.30 dopo la mezzanotte” per lo stesso periodo indicato. Ordinanza che chiaramente si estende a tutto il territorio fasanese, tra cui le frazioni, e che prevede la possibilità di deroga “alle disposizioni della presente ordinanza per manifestazioni pubbliche di forte richiamo organizzate dall’Amministrazione comunale o con il suo patrocinio”.

La Selva di Fasano ha vissuto anni di abbandono e il suo rilancio è un mantra ricorrente, un interesse comune. Sabato scorso (28 luglio) è tornata a brulicare grazie alle centinaia di giovani che hanno scelto di andare a ballare premiando l’evento “Tutti i frutti” alla Casina. Il risveglio ieri, domenica 29 luglio, ci ha però consegnato un racconto sui social fatto di lamentele. Abbiamo anche ricevuto una lettera di protesta che riportiamo:

«Buongiorno, spero tanto in un vostro articolo relativo allo scempio al quale abbiamo assistito ieri alla Selva di Fasano. Hanno organizzato un evento chiamato “Tutti i frutti” che negli anni d’oro della Selva si svolgeva  regolarmente ogni settimana presso la Casina Privè e, già all’epoca, era un gran successo e richiamava un sacco di giovani! Ieri sera (sabato sera, ndr) sempre nel difficile programma di rilancio della nostra collina da parte di chi ancora nella Selva ci crede, gli organizzatori di allora (ragazzi di Fasano) hanno riproposto lo stesso “evento” ed è stato un successone. Ovviamente si tratta di un “dopo serata” ed è iniziato più o meno a mezzanotte». Intorno alle 2.15 sono giunti sul luogo i Carabinieri che hanno fatto spegnere la musica e chi ci ha scritto ha così proseguito: «Io ero ancora nel locale ed era ancora strapieno. Si è svuotato improvvisamente con i baristi impegnati a lavorare perché tutto era ancora nel vivo della serata. Parliamo di centinaia di persone. Allora io mi chiedo: ma come si fa a rilanciare una zona, visto che alla primissima serata d’estate organizzata per noi giovani fanno chiudere nel bel mezzo del lavoro? So che l’ordinanza prevede le ore 2 come limite massimo per la musica ma dato che la Selva rientra in un programma di rilancio portato avanti tantissimo dal nostro Sindaco - uno dei punti principali della sua campagna elettorale - allora perché non si fa un’ordinanza d’eccezione che autorizzi la musica fino alle 3 per queste serate che sono contate dato che ne organizzano pochissime (l’anno scorso una sola, l’altro anno ancora due in tutta l’estate)? Il Sindaco deve appoggiare ed aiutare queste iniziative!».

Questa lettera non è stata l’unico sfogo, Facebook ha raccolto i commenti di tantissimi che si sono visti - ancora una volta - privati di un momento di divertimento sul nostro territorio. Anche Vanessa Sansonetti, tra gli organizzatori della serata, ha utilizzato i canali social (direttamente in nottata) scrivendo“E sul più bello... ci fanno chiudere... altro che Selva che balla…” e ha puntualizzato come sia stato utilizzato un impianto in filodiffusione senza sub per non arrecare fastidio: le risposte solidali non si sono fatte attendere.

Estate: stessa spiaggia, stesso mare, stesse diatribe; rispettare il diritto al riposo dei residenti e il divertimento dei giovani altrimenti costretti a spostarsi verso lidi più lieti.

Attribuzione - Non commerciale

   

Inserisci un commento


Fasano social







Commenti recenti

  • Vinci Franco

    Bene e l'inizio dei lavori sulla 172,è per quanto riguarda l'uscita cucine pinto,che provvedimento verrà preso dato che è un uscita e un entrata...

    Mostra articolo