Raccolta differenziata, un continuo disagio a Torre Canne

di Marisa Cassone martedì, 31 luglio 2018 ore 05:30

La segnalazione di una villeggiante a Torre Canne.

FASANO - Ogni caso ha dei pro e dei contro. In questo si parla di raccolta differenziata, isole ecologiche e disagi. Gofasano.it ha ricevuto la segnalazione di una villeggiante a Torre Canne che, in rappresentanza di un cospicuo numero di persone nella sua stessa situazione, ha raccontato del suo “problema” con la gestione e il conferimento dei rifiuti durante la sua permanenza nella frazione fasanese.

Fare la raccolta differenziata non dovrebbe rappresentare una difficoltà. La preoccupazione sussiste quando una famiglia villeggia a Torre Canne solo nel weekend o saltuariamente. Differenziando i rifiuti, infatti, il vacanziere non può esporre solamente il sacchetto con il genere di rifiuto che verrà ritirato il giorno seguente. Ed ecco che le strade vengono assalite dai sacchetti accumulati durante il soggiorno contenenti rifiuti di ogni tipo, arrecando danno all’igiene urbana.
 
Ci sarebbero le isole ecologiche a risolvere il tutto ma, come esposto dalla nostra lettrice, gli addetti hanno respinto più volte i sacchetti rispondendo anche “in maniera maleducata” e giustificandosi sottolineando come questo non sia un compito spettante a loro.
 
La domanda sorge spontanea: quale sarebbe la finalità di queste isole ecologiche?

«Abbiamo segnalato più volte il problema alla Tradeco – ha continuato la villeggiante – ma non abbiamo mai ricevuto risposta».
 
In che modo potrebbe quindi essere risolto questo dilemma? È chiaro che gli unici a poter dare una risposta sono il sindaco Zaccaria e l'assessore di riferimento, che ha adesso la delega all'ambiente e all'ecologia, Gianluca Cisternino. Gofasano.it resta a disposizione per dare spazio ad una eventuale risposta delle istituzioni nei confronti dei residenti e dei villeggianti della frazione. 

Attribuzione - Non commerciale

   

Inserisci un commento


Fasano social







Commenti recenti

  • Passiatore Giovanna

    Ci lamentiamo sempre di tutto. Ci sono strade da rifare, scuole da ristrutturare, illuminazione carente ecc.ecc. Però al divertimento non sappiamo...

    Mostra articolo