La villetta di San Francesco in totale stato di abbandono: a quando un definitivo rilancio?

di Marisa Cassone sabato, 4 agosto 2018 ore 05:00

Lo stato attuale non risulta essere dei migliori. LE FOTO

FASANO - “E’ rinata la villetta di San Francesco, ubicata a due passi da piazza Ciaia, nel cuore di Fasano. Da qualche giorno l’area è stata rimessa a lustro, la fontana è tornata a zampillare, è stato realizzato un prato verde e sono stati messi a dimora degli alberi ed, infine, è stata montata una giostra in legno su un tappeto in materiale antinfortunistico”. Era l’11 dicembre 2015 quando Gofasano.it annunciava il restauro della villetta grazie a privati. Peccato che oggi la situazione del polmone verde sito in via San Francesco non sia più la stessa.

Provenendo da Piazza Ciaia e percorrendo via Carlo Alberto, ormai fiore all’occhiello del centro storico fasanese, ci si imbatte nella storica villetta comunale che si presenta sotto tutt’altro aspetto.
Gli alberi e il prato verde sono ora un ricordo, al posto dei quali è possibile trovare solamente erba secca; della giostra in legno per bambini, non c’è più alcuna traccia; la fontana che era “tornata a zampillare” è attualmente vuota, spenta, sporca, contenitore di rifiuti. Inoltre, lo stato di abbandono in cui riversa da tempo la villa ha fatto sì che, in passato, fosse frequentata in particolare da ragazzi i quali, non controllati, ne approfittavano per far uso di sostanze stupefacenti lontani da occhi indiscreti.
 
All’epoca, come detto, furono dei privati a riportarla in vita, insieme all’A.Ge Fasano (Associazione dei genitori fasanesi), che finanziarono il tutto ricevendo dal Comune solo un piccolo contributo per la sistemazione delle aree verdi.
 
Il ciclo di vita della villetta di San Francesco pare essersi fermato. Quando la città potrà assistere ad una sua ulteriore - e definitiva - rinascita?

Attribuzione - Non commerciale

   

Inserisci un commento


Fasano social







Commenti recenti

  • Galasso Cosimo

    Voi pensate sepre a sistemare le strade piu pericolose sono daccordissimo ogni tanto pero fateni un giro fasano ostuni statale 16 ai birdi dellle...

    Mostra articolo