Il GITT: «L'Amministrazione sappia che c'è un finanziamento per la riqualificazione del litorale di Torre Canne»

di Redazione Go Fasano mercoledì, 3 ottobre 2018 ore 05:00

Una nota del gruppo inviata all’Amministrazione comunale

FASANO – Il GITT (Gruppo Interesse Territoriale Torre Canne) ha voluto portare all’attenzione dell’Amministrazione comunale un avviso pubblico di finanziamento che potrebbe servire alla riqualificazione di tutto il litorale di Torre Canne.

«È indetto un avviso pubblico pubblicato il 22 maggio scorso ( n .45) sul Bollettino ufficiale della Regione Puglia, denominato “Patto per la Puglia”, che ha come settore prioritario quello del “turismo, cultura e valorizzazione delle risorse naturali” – si legge nella nota inviata dal gruppo all’Amministrazione - Si tratta di “interventi per le attività di promozione e di infrastrutturazione turistica e valorizzazione dei beni demaniali”. In pratica è finalizzato alla selezione di interventi strategici per la fruizione di aree ed infrastrutture, finalizzati prioritariamente al miglioramento della qualità dei sistemi e dei servizi di accoglienza nel settore turistico. L’impegno di spesa previsto è di 20.695.500 euro con una dotazione massima per singolo progetto pari a 1.500.000 di euro , elevabile a 3.000.000 di euro per i territori e i beni che fanno parte del patrimonio UNESCO.
 
Il bando è rivolto a tutti i Comuni pugliesi,e quindi al Comune di Fasano, che potranno cominciare a presentare domande di finanziamento, una sola domanda per Ente , a partire dal 1 settembre 2018 con scadenza il 31 ottobre 2018.
 
Tre sono le categorie di intervento ammesse. La prima comprende: parcheggi attrezzati ed ecosostenibili per decongestionare il traffico veicolare in zone ad alta densità turistica o per migliorare la fruizione degli attrattori turistici e opere di miglioramento della circolazione e riqualificazione delle aree ZTL urbane. La seconda comprende: riqualificazione waterfront , riqualificazione nuclei antichi e borghi, nonchè aree circostanti e di accesso agli attrattori turistici, finalizzata alla valorizzazione e tutela di viali e piazze e valorizzazione beni demaniali. Infine la terza comprende: potenziamento infrastrutture rete viaria di accesso alle località turistiche e di altre infrastrutture a servizio delle strutture turistico-ricettive e strade di accesso al mare dotate di aree di parcheggio e attrezzate a verde.
 
L'Associazione GITT – prosegue la nota - porta all'attenzione di tutta l'amministrazione comunale, al Sindaco Francesco Zaccaria, all'Assessore Leonardo De Leonardis, all’ Assessore Giuseppe Ventrella, all’ Assessore Cinzia Caroli l'avviso in questione per la partecipazione al finanziamento con un progetto concreto quale potrebbe essere la riqualificazione di tutto il litorale di Torre Canne con servizi idonei alla percorribilità per le persone disabili ed all’ accesso facilitato alla battigia e al mare; la riqualificazione degli argini del fiume Grande; la riqualificazione del tratto di via Appia Antica con idonei marciapiedi, pista ciclabile e illuminazione; riqualificazione di tutti gli accessi dalla strada alla spiaggia (es. Via Bari, via Potenza, accesso al mare tra lido Settebello ed ex lido Pipoli).
 
Auspicando in un attiva e concreta risposta al sopracitato avviso pubblico della Regione Puglia porgiamo i nostri più cordiali saluti».
 

Attribuzione - Non commerciale

   

Inserisci un commento


Fasano social







Commenti recenti

  • Galasso Cosimo

    Voi pensate sepre a sistemare le strade piu pericolose sono daccordissimo ogni tanto pero fateni un giro fasano ostuni statale 16 ai birdi dellle...

    Mostra articolo