Addetta della mensa deceduta a seguito di un malore: il ricordo del dirigente scolastico Ferrara

di Redazione Go Fasano giovedì, 6 dicembre 2018 ore 05:15

“Ho vissuto un momento di vita professionale drammatico”

PEZZE DI GRECO – E’ un ricordo carico di emozione quello che Silvestro Ferrara, dirigente scolastico dell’Istituto comprensivo “Galilei” di Pezze di Greco, ha tracciato in un messaggio inviato ieri (5 dicembre) - poche ore dopo il malore e il decesso della dipendente del servizio mensa scolastica, Grazia Mola, in servizio presso la scuola di via Eroi dello Spazio, nella più popolosa frazione fasanese - ai membri della Commissione comunale mensa, al Sindaco di Fasano, Francesco Zaccaria, e all'assessore  comunale alla pubblica istruzione, Cinzia Caroli.
 
“Grazie Signora Mola per aver lavorato sino all'ultimo attimo della tua vita. A servizio dei bambini – scrive il dirigente scolastico Ferrara -. Avendo vissuto in prima persona una giornata drammatica, in cui ha perso la vita una dipendente del servizio di mensa, sento il dovere morale e umano di elogiare pubblicamente le dipendenti in servizio presso il plesso via Eroi Dello Spazio. Mentre la collega era in  bilico tra la vita e la morte le due addette al servizio di mensa hanno continuato nel loro lavoro senza far trapelare nulla ai bambini con grande umanità e pieno senso del dovere. Grazie pubblicamente alle signore – prosegue Ferrara -. Grazie a tutte le maestre e ai collaboratori scolastici del plesso  per avermi sostenuto in una operazione di controllo della normalità pur vivendo un momento di vita professionale drammatico. Chi lavora nel servizio di mensa merita tutto il nostro rispetto di operatori scolastici. A volte ci soffermiamo troppo su aspetti di scarsa rilevanza e sottovalutiamo il lavoro oscuro e discreto di chi si interfaccia con i bambini con rispetto e senso del dovere”.
 
Tempo stimato di lettura: 20’’
 

Attribuzione - Non commerciale

   

Inserisci un commento


Fasano social







Commenti recenti

  • pastore giovanni

    Non entro nel merito delle opinioni politiche della maggioranza e della opposizione.Ma ,se è vero,che c'erano CONSIGLIERI COMUNALI CHE USCIVANO...

    Mostra articolo