Tentato suicidio nel fasanese

di Redazione Go Fasano mercoledì, 11 gennaio 2017 ore 16:33

Quarantottenne salvato da un amico

FASANO- Tragedia sfiorata sulla litoranea che collega Savelletri a Torre Canne. Nella tarda mattinata di oggi (11 gennaio) un uomo di 48 anni ha tentato di togliersi la vita ma per fortuna il pronto intervento di un suo amico ha evitato il peggio.

Il 48enne di Martina Franca si è fermato a bordo della sua auto all'altezza dell'ex marmeria Imarfa e ha aperto una bombola di gpl che aveva portato con se è che avrebbe collegato con un tubo all'abitacolo dell'auto. Prima di compiere l'estremo gesto, probabilmente, aveva avvisato un amico che prontamente lo ha raggiunto e lo ha trasportato fuori dall'auto.

Sul posto sono intervenuti i sanitari del 118 che hanno trasportato l'uomo all'ospedale Perrino di Brindisi, ma non è in pericolo di vita. Giunti sul posto anche i Carabinieri della Compagnia di Fasano per gli accertamenti di rito.

 

Tempo stimato di lettura: 20''

Attribuzione - Non commerciale

   

Inserisci un commento


Fasano social







Commenti recenti

  • Panalli Pierpaolo

    Care forze dell ordine forse è meglio che quando trovate queste macchine parcheggiate e rubate vi appostate, sicuramente dopo qualche giorno...

    Mostra articolo
  • pastore giovanni

    È rimasta bloccata al Senato perchè non si riuscì a valutare l'ora giusta che doveva stabilire quando si poteva premere il grilletto e chi doveva...

    Mostra articolo



Login

Se non sei iscritto, registrati subito!