Controlli dei Carabinieri nel centro storico di Fasano

di Redazione Go Fasano venerdì, 19 maggio 2017 ore 15:30

Elevate diverse sanzioni

FASANO – Tre fasanesi titolari di attività ricettive sono stati sanzionati dai Carabinieri della stazione di Fasano che nei giorni scorsi, in collaborazione con il personale del Nucleo Ispettorato del Lavoro dei Carabinieri di Brindisi, ha eseguito controlli nel centro di Fasano nei luoghi notturni della "movida".
 
Il titolare di un bar ha rimediato una sanzione pecuniaria di 5 mila euro con contestuale sospensione dell'attività, per aver impiegato personale non risultante dalla documentazione obbligatoria, in misura pari o superiore al 20% del totale dei lavoratori presenti sul luogo di lavoro. Inoltre sarà destinatario di una   sanzione amministrativa che sarà definita dalla autorità competente, per aver, in luogo pubblico organizzato, con frequenza settimanale spettacoli e trattenimenti musicali, mediante l'utilizzo di apparecchiature tecniche particolarmente complesse posizionate all'esterno del locale, e per aver installato su un’area esterna, senza autorizzazione, una postazione per preparazione di cocktail, ove erano impiegati due dipendenti, non assunti, e per aver pubblicizzato degli eventi facendo prevalere lo spettacolo e l'intrattenimento pubblico rispetto alla somministrazione di alimenti e bevande, per il quale era stata autorizzata l'attività. Sempre lo stesso titolare di un bar è stato destinatario di una ulteriore sanzione amministrativa da definire (da  1500 a 9 mila euro), per avere, su area pubblica, senza autorizzazione, effettuato vendita  e distribuzione di alimenti senza notifica di produzione, trasformazione e distribuzione di alimenti. Un’altra sanzione pecuniaria da definire (da euro 80,00 a euro 480,00) con l'obbligo della cessazione dell'attività canora è scattata sempre a carico dello stesso soggetto per avere diffuso musica all'esterno, oltre l'orario consentito. Ed un’altra sanzione gli sarà comminata per  la  occupazione del suolo pubblico senza autorizzazione.
 
Il titolare di un pub, invece, è stato destinatario di     sanzione pecuniaria da definire (da euro 80,00 a euro 480,00) con l'obbligo della cessazione dell'attività canora, per avere diffuso musica all'esterno, oltre l'orario consentito, e per avere occupato il  suolo pubblico senza autorizzazione.
 
Infine il titolare di un panificio ha rimediato una sanzione pecuniaria pari a 5 mila euro con contestuale sospensione dell'attività, per aver impiegato personale non risultante dalla documentazione obbligatoria, in misura pari o superiore al 20% del totale dei lavoratori presenti sul luogo di lavoro.
 
Tempo stimato di lettura: 1’ 20’’
 
 

Attribuzione - Non commerciale

   

Inserisci un commento


Fasano social







Commenti recenti

  • cofano vito

    Vogliamo parlare dei Pini che costeggiano l'arteria Fasano Pezze di Greco e delle loro radici che fanno sobbalzare tutti i veicoli o per evitarle...

    Mostra articolo
  • pastore giovanni

    Ma un contributo alla sicurezza può e deve anche venire dal ripristino della manutenzione carente,trascurata e sottovalutata degli attraversamenti...

    Mostra articolo



Login

Se non sei iscritto, registrati subito!