Associazione “Il Faro”: “Nessuna visita negata”

di Redazione Go Fasano mercoledì, 23 agosto 2017 ore 15:51

Replica del presidente Girolamo Campanella

TORRE CANNE – “Nessuna visita negata!”: è quanto ribadisce a chiare lettere Girolamo Campanella, presidente della Associazione “Il Faro” di Torre Canne con riferimento all’articolo pubblicato questa mattina da Gofasano.it dal titolo “Visite negate al Faro di Torre Canne: interviene la Polizia municipale”, nel quale si segnalava quanto accaduto ieri mattina a Torre Canne.
 
Grazie proprio alla Associazione “Il Faro” e alla disponibilità della Marina Militare questa estate è stato possibile visitare per la prima volta in più giornate il faro di Torre Canne.
 
Ieri, a causa del forte vento che impediva di stare in spiaggia in tranquillità, l’afflusso di visitatori è stato ben oltre il previsto e ben oltre le precedenti giornate (quando tutti i visitatori hanno potuto effettuare regolarmente la visita). Il che ha determinato la formazione di una lunga coda di visitatori, una parte dei quali non ha potuto visitare la struttura dopo essere rimasta in coda per ore, perché alle ore 12 le visite sono state sospese come previsto e comunicato.
 
“A chi ci ha telefonato per informazioni sulle visite abbiamo spiegato chiaramente che non era una prenotazione, che chi avesse voluto visitare il faro si sarebbe dovuto presentare e mettersi in coda e aspettare il suo turno – spiega Girolamo Campanella -, ed abbiamo anche spiegato che alle ore 12 il faro chiude, in quanto il personale della Marina Militare, inviato appositamente e che deve essere necessariamente presente e che ringraziamo, termina il turno di servizio. Tutto qui. Ieri mattina sono state oltre 400 le persone che hanno effettuato regolarmente la visita. Non c’è stata alcuna cattiva volontà nel non far eseguire la visita a chi purtroppo non ha potuto effettuarla perché ben oltre l’orario consentito, e che comunque può essere ripetuta il prossimo 14 settembre”.
 
Spiegato, dunque, il motivo della sospensione delle visite avvenuta a mezzogiorno di ieri e che aveva determinato minuti di apprensione e nervosismo.
 
A mezzogiorno, infatti, le visite sono state sospese in quanto il personale militare (senza la presenza del quale non sarebbe stato possibile accedere al faro) terminava il turno di servizio e doveva fare rientro presso il comando. Il che ha determinato che una cinquantina di turisti in coda dal mattino non hanno potuto effettuare la visita.
 
Tempo stimato di lettura: 30’’

Attribuzione - Non commerciale

   

Inserisci un commento


Fasano social







Commenti recenti

  • passiatore giovanna

    Almeno il sindaco Zaccaria sta cercando di fare quacosa. Per troppo tempo si è fatto ben poco.

    Mostra articolo
  • Dibiase Giovanni

    mentre a Fasano, in via Bari Evoli siamo stati al buio per tutta l'estate.

    Mostra articolo



Login

Se non sei iscritto, registrati subito!