Altri fasanesi “beccati” dalle videotrappole ad abbandonare rifiuti

di Redazione Go Fasano giovedì, 1 febbraio 2018 ore 08:29

In corso l’identificazione dei trasgressori

FASANO - Nell’ambito dei servizi di controllo sul rispetto della raccolta differenziata dei rifiuti urbani a Fasano, voluti dall’Amministrazione comunale in sinergia con “Tradeco”, nuove videotrappole sono state installate in città nel mese di gennaio, allo scopo di registrare le immagini di quelle persone che abbandonano rifiuti dove non dovrebbero, violando l’obbligatorietà della raccolta differenziata.
 
In questa direzione, nel solo mese di gennaio appena terminato, sono state filmate tre persone, in giornate ed orari diversi, nell’atto di abbandonare rifiuti di ogni genere, compresi gli ingombranti, a Fasano città. E proprio in queste ore, la Polizia locale sta individuando i trasgressori allo scopo di elevare la relativa sanzione amministrativa. «Mi sento come un padre costretto a punire un figlio dopo averlo ammonito, e non è bello – afferma il sindaco Francesco Zaccaria -. Ma non è bello neanche sporcare la casa, né dare il cattivo esempio a chi la tiene pulita».
 
La raccolta differenziata dei rifiuti, la cui importanza è stata sottolineata più volte dall’Amministrazione comunale-Zaccaria anche con puntuali campagne di sensibilizzazione promosse in collaborazione con “Tradeco” (società che si occupa del servizio di raccolta dei rifiuti) e “Universal Export” (gestrice del Centro comunale di raccolta), è, va ricordato, un obbligo.
 
Tempo stimato di lettura: 20’’

Attribuzione - Non commerciale

   

Inserisci un commento


Fasano social







Commenti recenti

  • Bianco Romano

    Usiamo il giusto linguaggio: i "punti" esistono a basket e a pallavolo, NON a pallamano. A pallamano esistono esclusivamente le RETI

    Mostra articolo