Manomette il contatore del gas metano: una denuncia per furto a Fasano

di Redazione Go Fasano sabato, 10 febbraio 2018 ore 19:10

Attività dei Carabinieri

FASANO - I Carabinieri della stazione di Fasano hanno denunciato a piede libero A.S. 39enne di origine albanese residente a Fasano, per furto aggravato di gas metano. A seguito della denuncia formalizzata dalla società erogatrice del gas, i militari, unitamente al personale tecnico dell'azienda, hanno accertato che dal 2015 ad oggi sono stati sottratti dalla donna, che vive in uno stato di indigenza in un'abitazione nel centro storico, quasi 6.000 metri cubi di gas metano, per un valore complessivo di 1.500 euro. Dal sopralluogo effettuato si è constatata la rottura dei sigilli e la manomissione del contatore.
 
È utile rammentare che la manomissione dei sigilli del contatore, nonché della valvola erogatrice, determina la mancanza di sicurezza dell'impianto, che non risulta più a norma. Tangibile, infatti, è il rischio di perdite di gas che costituiscono la potenziale minaccia di possibili esplosioni, come dimostrano recenti fatti di cronaca.
 
Tempo stimato di lettura: 20’’
 

Attribuzione - Non commerciale

   

Inserisci un commento


Fasano social







Commenti recenti

  • SARACINO francesco

    La risposta giusta dopo confronti con tecnici alla richiesta approssimativa di chi vuole solo raccogliere consensi popolari.

    Mostra articolo