Fasanese denunciato per violazione delle norme sulle armi

di Redazione Go Fasano domenica, 6 maggio 2018 ore 12:27

Attività dei Carabinieri

FASANO – Un pensionato di 52 anni di Fasano ha rimediato una denuncia a piede libero dai Carabinieri della stazione di Fasano per “inosservanza all'obbligo di ripetere la denuncia in caso di trasferimento dell’arma in luogo diverso da quello indicato in precedenza all’Autorità” e “omessa custodia di armi”.
 
I Carabinieri, nel corso di uno specifico controllo, hanno accertato l’omessa comunicazione obbligatoria della variazione del luogo di detenzione di un fucile di sua proprietà calibro 12, nonché di aver trascurato di adoperare le cautele necessarie nella custodia dello stesso. 
 
L’arma è  stata sequestrata.
 
La norma in materia prevede che "chiunque detiene armi o parti di esse e/o munizioni deve farne denuncia all'Ufficio locale di Pubblica Sicurezza o, quando questo manchi, al locale Comando dell'Arma dei Carabinieri", inoltre, la denuncia di detenzione deve essere ripresentata ogni qualvolta il possessore trasferisca l'arma in un luogo diverso da quello indicato nella precedente denuncia. Il detentore delle armi deve altresì assicurare che il luogo di custodia offra adeguate garanzie di sicurezza. La norme, prevedono, tra l’altro, che le armi siano custodite con le necessarie cautele, per impedire che soggetti minori o malintenzionati si impossessino agevolmente.
 
Tempo stimato di lettura: 40’’

Attribuzione - Non commerciale

   

Inserisci un commento


Fasano social







Commenti recenti

  • Vinci Franco

    Praticamente la ss 172 parte dall' agip e nn da dopo patronelli per l'anas e le istituzioni varie, quella strada nn viene messa in...

    Mostra articolo