Non esegue provvedimento del giudice, arrestato fasanese

di Redazione Go Fasano giovedì, 17 maggio 2018 ore 12:37

È finito ai domiciliari 

FASANO - Un fasanese custode di beni pignorati, preavvisato per tre volte dal funzionario incaricato, non si presenta alla ricognizione del materiale e alla fine viene arrestato. Dovrà espiare 45 giorni di reclusione, per mancata esecuzione dolosa di un provvedimento del Giudice.
 
I Carabinieri della Stazione di Pezze di Greco hanno eseguito un ordine di esecuzione per espiazione pena detentiva in regime di detenzione domiciliare, emesso dall'Ufficio Esecuzioni Penali della Corte d’Appello di Lecce, nei confronti di un operaio 56enne del luogo. L'uomo deve espiare la pena di 45 giorni di reclusione, per il reato di mancata esecuzione dolosa di un provvedimento del Giudice, commesso nel 2009 in Fasano. Nella circostanza, l'arrestato nominato custode di beni pignorati, benché regolarmente preavvisato, non si presentava il giorno in cui l'incaricato dell'Istituto Vendite Giudiziarie di Brindisi doveva procedere alla ricognizione e all'asporto dei beni pignorati dal luogo di custodia. Nonostante preavvisato in altre due circostanze, non si presentava. Su disposizione dell'Autorità Giudiziaria, dopo le formalità di rito, il 56enne è stato sottoposto alla detenzione domiciliare.
 
Tempo stimato di lettura: 20''
 
 

Attribuzione - Non commerciale

   

Inserisci un commento


Fasano social







Commenti recenti

  • monopoli stefano

    ...incredibile realtà, zona monti-Laureto idem con patate (viale Milellla) strada in alcuni punti rattoppata dai residenti, e si, ogni anno ci si...

    Mostra articolo