Ricettazione: fasanese finisce ai domiciliari

di Redazione Go Fasano sabato, 7 luglio 2018 ore 18:37

Per fatti accaduti nel 2013 ad Alberobello

FASANO - I Carabinieri della stazione di Fasano hanno tratto in arresto in  ottemperanza  all’ordine di esecuzione per l’espiazione di pena detentiva in regime di detenzione domiciliare emesso dalla Procura della Repubblica di  presso il Tribunale di Bari – Ufficio Esecuzioni Penali-  Mosè Olive, fasanese di 35 anni. 
 
Il 35enne deve espiare la pena di 1 anno 7 mesi e 8 giorni di reclusione per il reato di ricettazione. 
 
I fatti risalgono al 2013 e sono stati commessi ad Alberobello.  Al termine delle formalità di rito l’arrestato è stato condotto nella sua abitazione in regime di detenzione domiciliare.
 
Tempo stimato di lettura: 10’’
 

Attribuzione - Non commerciale

   

Inserisci un commento


Fasano social







Commenti recenti

  • del vecchio gianni

    ordinanza tardiva ( l'estate inizia il 21/6) e non esaustiva. Mi dica, infatti, Sig. Sindaco come si deve comportare un direttore di un locale che...

    Mostra articolo