Coltivazione di stupefacenti: convalidato l’arresto del fasanese

di Redazione Go Fasano venerdì, 10 agosto 2018 ore 05:20

Il 43enne insieme alla compagna sono stati comunque scarcerati

PEZZE DI GRECO – Si è svolta l’altro ieri dinanzi al Gip del Tribunale di Taranto, Giuseppe Tommasino, l’udienza di convalida degli arresti della coppia composta da G.F., 45 anni di Pezze di Greco lui dipendente di una società di trasporti, e M. T., 32 anni di San Vito dei Normanni lei libera professionista, che lo scorso 4 agosto era stata arrestata in flagranza di reato e messa ai domiciliari con l’accusa di coltivazione di stupefacente “cannabis”. 
 
Il ha convalidato gli arresti della coppia, che è stata difesa dall’avvocato Marcello Zizzi, e l’ha rimessa in libertà. In particolare nel corso della udienza di convalida è stata individuata la estraneità ai fatti da parte della donna.
 
Il 4 agosto scorso i Carabinieri della stazione di Ostuni a seguito di una perquisizione nel giardino contiguo all’abitazione  dove vive la coppia – nelle campagne tra Ostuni e Martina Franca, in territorio tarantino – avevano rinvenuto 15 piante invasate di marijuana di altezza variante da 60 centimetri a oltre 1 metro, oltre alla necessaria attrezzatura per la coltura, terriccio, concime, tubi per innaffiare, recipienti. La successiva perquisizione all’interno dell’abitazione aveva portato al rinvenimento di 0,2 grammi di sostanza stupefacente essiccata all’interno di un tritafoglie in acciaio, il tutto sottoposto a sequestro. 
 
I due erano stati arrestati ed assegnati ai domiciliari.
 
L’altro ieri dopo l’udienza di convalida sono stati scarcerati.
 
Tempo stimato di lettura: 20’’
 

Attribuzione - Non commerciale

   

Inserisci un commento


Fasano social







Commenti recenti

  • Passiatore Giovanna

    Ci lamentiamo sempre di tutto. Ci sono strade da rifare, scuole da ristrutturare, illuminazione carente ecc.ecc. Però al divertimento non sappiamo...

    Mostra articolo