Spiagge sicure: sanzionati nel Fasanese stabilimenti balneari, imbarcazioni e venditori ambulanti

di Redazione Go Fasano lunedì, 13 agosto 2018 ore 13:08
Operazione congiunta di Capitaneria di Porto, Carabinieri e Polizia locale. LE FOTO.
 
FASANO - Con l’incremento delle presenze turistiche nel mese di Agosto, la Guardia Costiera di Brindisi ha intensificato l’attività di vigilanza in mare ed a terra lungo tutto il territorio del compartimento marittimo, onde garantire la libera ed ordinata fruibilità delle spiagge e del mare, nella ferma osservanza dei valori ambientali esistenti. I controlli proseguiranno con maggior sforzo da parte delle donne e degli uomini della Capitaneria di Porto di Brindisi, sotto il coordinamento del Capitano di Vascello Salvatore Minervino, nell’ambito dell’operazione “Mare Sicuro 2018”anche in questa settimana di Ferragosto. Proprio in questi giorni, infatti, assisteremo ad un picco nelle presenze sulle nostre spiagge e nel numero di imbarcazioni davanti alle nostre coste. Con l’aumentare dei turisti, aumentano anche le violazioni e gli illeciti. 
 
Durante il fine settimana, sono proseguiti i controlli per la “Prevenzione e contrasto dell’abusivismo commerciale sulle spiagge e della contraffazione” - “Spiagge sicure-Estate 2018”. In particolare sulle spiagge del comune di Fasano è intervenuta una pattuglia composta dai militari dell’Ufficio Locale di Savelletri, della Stazione dei Carabinieri di Pezze di Greco e Agenti della Polizia Locale di Fasano. Durante l’attività, sono stati sanzionati 5 venditori ambulanti di diverse nazionalità, con relativo sequestro amministrativo di tutta la merce in loro possesso. Sempre i militari della Guardia Costiera di Savelletri, hanno sanzionato due stabilimenti balneari per la violazione dell’ordinanza della Capitaneria di Porto di Brindisi, in particolare i bagnini non erano presenti sulla loro postazione ma venivano utilizzati in altre mansioni. Inoltre i militari del mezzo minore GC B18, dislocato per il periodo estivo nel porto di Savelletri hanno sottoposto a fermo e sanzionato diversi mezzi nautici intercettati all’interno della fascia di 200 metri dalla battigia riservata esclusivamente alla balneazione. La presenza di imbarcazioni in tale zona comporta un elevatissimo e gravissimo rischio per l’incolumità dei bagnanti ma questo sembra non interessare a chi ritiene di poter liberamente circolare in mare senza limiti, in spregio a qualsiasi regolamentazione o norma. 
 
Il Comandante Minervino, infine, nell’assicurare che i controlli continueranno incessantemente per il resto della stagione estiva,  con particolare attenzione alla sicurezza della balneazione e alla salvaguardia della vita umana in mare. “Per informazioni il personale della capitaneria di porto è sempre disponibile al numero 0831521022 mentre in caso di emergenza è necessario contattare il numero ‘blu’ per le emergenze in mare 1530 attivo 24 ore su 24″.
 
Tempo stimato di lettura: 40’’

Attribuzione - Non commerciale

   

Inserisci un commento


Fasano social







Commenti recenti

  • saracino francesco

    Grazie da parte mia anche alla ex amministrazione fasanese dell'allora Sindaco che, per quanto mi risulta, da dato i genitali al progetto. Di...

    Mostra articolo