Incidente mortale a Speziale: appello dei Carabinieri a segnalare elementi utili alle indagini

di Redazione Go Fasano mercoledì, 15 agosto 2018 ore 12:58

Gli investigatori dell’Arma stanno ricostruendo quando avvenuto

FASANO – Da un lato una città sconvolta, dall’altro un pool di investigatori che dall’alba di ieri mattina stanno dando anima e corpo per cercare di ricostruire la dinamica del tragico incidente stradale nel quale ha perso la vita il 19enne fasanese Giuseppe Vinci (LEGGI QUI).
 
Secondo le ipotesi dei Carabinieri di Fasano (LEGGI QUI), al comando del luogotenente Giuseppe Cisternino, il ragazzo mentre percorreva la ex statale 16 in direzione Speziale  sarebbe caduto dalla moto per cause accidentali, dopo di che una volta rimessosi in piedi sarebbe stato travolto da un mezzo che procedeva in direzione opposta, che lo avrebbe letteralmente falciato e scaraventato ad oltre 40 metri di distanza dalla moto. Mezzo che, però, se esiste ha fatto perdere le sue tracce.
 
E proprio su questo i Carabinieri in una nota stampa fanno appello a chi ha visto qualcosa e può dare un contributo alle indagini.
 
“Chiunque sia in grado di fornire elementi sull’episodio – si legge nella nota diffusa dal Comando Provinciale dell’Arma di Brindisi - o abbia visto automezzi recanti segni di un avvenuto sinistro stradale è invitato a segnalarlo ai Carabinieri attraverso il numero di emergenza 112. Gli investigatori dell’Arma stanno ricostruendo quanto avvenuto, cercando di identificare l’investitore che è fuggito senza prestare soccorso alla vittima”.
 
È un appello che facciamo nostro invitando davvero alla massima collaborazione con i Carabinieri per fare piena luce su una tragedia che non ha solo sconvolto la famiglia e gli amici del povero Giuseppe Vinci, ma ha toccato una intera città (LEGGI QUI).
 
Tempo stimato di lettura: 20’’
 

Attribuzione - Non commerciale

   

Inserisci un commento


Fasano social







Commenti recenti

  • pastore giovanni

    Sarebbe bene anche interrogarsi sulle ragioni e sui motivi che fanno crescere il nazionalpopulismo e domandarsi quanto sbagliate siano state le...

    Mostra articolo