Condannata la fasanese arrestata in Australia

di Redazione Go Fasano giovedì, 30 agosto 2018 ore 16:56

Era stata fermata all’aeroporto di Melbourne con oltre 5 chili di cocaina

FASANO - La 40enne insegnante fasanese Elisa Salatino, arrestata nel febbraio 2017 in Australia per possesso di cocaina è stata condannata a 10 anni di carcere.
 
Era stata arrestata domenica 12 febbraio 2017 all'aeroporto di Melbourne, proveniente da Roma, con l’accusa di importazione e possesso di una quantità commerciabile di una sostanza stupefacente soggetta a controlli al confine (accusa che comporta in Australia la pena dell’ergastolo). Cinque chili e 300 grammi di sostanza stupefacente, pari a 1,1 milioni di dollari, erano stati trovati all’interno della sua valigia in un doppio fondo.
 
Da allora la Salatino si trova in carcere e alla fine del processo il giudice della contea di Dublino, Irene Lawson, l’ha condannata a 10 anni di reclusione, di cui 6 da scontare in un carcere di massima sicurezza e per i restanti 4 le è stata concessa la sospensiva condizionale dalla pena.
 
 Tempo stimato di lettura: 10’’
 

Attribuzione - Non commerciale

   

Inserisci un commento


Fasano social







Commenti recenti

  • p d

    A questo proposito vorrei segnalare l'uscita da Pezze Vicine sulla provinciale n.5. Sulla destra la visuale è occupata da un albero di ulivo a...

    Mostra articolo