Furto in un supermercato di Fasano: un arresto

di Redazione Go Fasano domenica, 21 ottobre 2018 ore 05:17

Attività dei Carabinieri

FASANO – Un cittadino georgiano di 34 anni Aleksandre Dzanashvili è stato tratto in arresto in flagranza di reato dai Carabinieri della stazione di Fasano per furto aggravato all’interno di un supermercato di Fasano.
 
Il 34enne era stato notato dagli addetti al servizio di vigilanza antitaccheggio dell’attività commerciale fare incetta di prodotti alimentari che man mano  collocava all’interno di una borsa porta computer di colore nero.
 
L’uomo senza fissa dimora nonché colpito da decreto di espulsione emesso dal Prefetto di Bari il 12 luglio 2018, una volta giunto alla cassa ha pagato solo 4 euro relativamente alla poca merce che aveva tra le mani, mentre per quella  nascosta nella borsa non ha effettuato il pagamento.
 
Fermato dopo aver superato la postazione delle casse da un addetto alla sicurezza e chiamati i Carabinieri gli è stato contestato il reato di furto aggravato.  Dagli accertamenti è emerso che l’uomo ha pregiudizi specifici per una serie di furti nei supermercati, l’ultimo dei quali perpetrato il 5 settembre scorso  a Polignano a Mare.
 
La merce asportata del valore di 100 euro è stata restituita al responsabile del supermercato. Dopo le formalità di rito l’uomo il 34enne è stato associato nella casa circondariale di Brindisi.
 
Tempo stimato di lettura: 20’’
 

Attribuzione - Non commerciale

   

Inserisci un commento


Fasano social







Commenti recenti

  • pastore giovanni

    Non entro nel merito delle opinioni politiche della maggioranza e della opposizione.Ma ,se è vero,che c'erano CONSIGLIERI COMUNALI CHE USCIVANO...

    Mostra articolo