Palmina Martinelli: due spettacoli dedicati alla ragazza arsa viva nell’81

di Redazione Go Fasano venerdì, 19 maggio 2017 ore 06:37

“Amara terra mia”e “Io sono ancora qui” i titoli dei due spettacoli

FASANO- Palmina Martinelli, quindicenne fasanese arsa viva nel 1981 perché aveva rifiutato di prostituirsi, sarà la “protagonista” assoluta di due spettacoli teatrali che si terranno oggi, venerdì 19 maggio alle ore 21, al teatro Sociale, a Fasano. L’iniziativa s’inserisce nella “Settimana dell’infanzia”, il calendario di manifestazioni culturali, sociali e ludico-ricreative voluto, ideato e organizzato dal Comune in collaborazione con Enti ed associazioni e, nel caso specifico, con l’associazione “Le Nove Muse”.

Si tratterà di due monologhi, “Amara terra mia”, scritto e diretto da Giovanni Gentile e che vedrà l’interpretazione di Barbara Grilli, e “Io sono ancora qui”, scritto e diretto da Dino Cassone e che vedrà l’interpretazione di Tonia Argento.

Il primo verrà rappresentato anche al mattino, alle ore 9.30 ed alle ore 11 per studenti e studentesse degli istituti scolastici superiori “da Vinci”, “Salvemini” e “Ferraris”.

«Abbiamo voluto inserire due “matinée” per le scuole perché riteniamo importante che ragazzi e ragazze dell’età della povera Palmina conoscano la sua drammatica storia – afferma Cinzia Caroli, assessora alla Pubblica istruzione -; in un momento storico, peraltro, difficile per le ragazze e per le donne che, rimarcando la propria libertà ed autonomia, vengono “zittite” con la violenza che, in alcuni casi, diventa tragicamente mortale. È fondamentale, quindi, che le ragazze non smettano di esprimere la propria piena personalità e che i ragazzi imparino a rispettarla».

Giovanni Gentile ha scritto un testo che sembra ripercorrere la drammatica e dolorosa storia di Palmina (anche quella giudiziaria) senza fare sconti ad alcuno, mentre il monologo di Dino Cassone cerca d’immaginare cosa sarebbe potuto accadere a Palmina se, nel momento dell’infausta decisione di darle fuoco, non fosse stata a casa ed oggi si ritrovasse cinquantenne nella Fasano dei nostri giorni.

 

Tempo stimato di lettura: 30''

 

 

Attribuzione - Non commerciale

   

Inserisci un commento


Fasano social







Commenti recenti

  • pastore giovanni

    Un ottimo gesto di solidarietà,generosità e di piccolo aiuto per uno dei tanti paesi dove, dopo più di un anno,le macerie dell'ultimo terremoto...

    Mostra articolo
  • Panalli Pierpaolo

    Care forze dell ordine forse è meglio che quando trovate queste macchine parcheggiate e rubate vi appostate, sicuramente dopo qualche giorno...

    Mostra articolo



Login

Se non sei iscritto, registrati subito!