Alex Mastromarino e la Glitter in piazza Ciaia

di Redazione Go Fasano giovedì, 22 giugno 2017 ore 08:34

L'iniziativa “Il tuo palco in Festa” si svolgerà in via San Francesco

FASANO- La Festa patronale di Fasano, organizzata dal “Comitato Feste Patronali” col patrocinio del Comune, vedrà venerdì 23 giugno alle ore 21.30 in piazza Ciaia il gruppo locale “Glitter” cimentarsi sul palco nell’esecuzione di “pezzi” dei musical che l’ensemble ha già portato in scena in questi 15 anni di attività, che festeggerà proprio venerdì col pubblico presente. Per l’occasione, il sodalizio, presieduto da Teresa Cecere, ha invitato ad esibirsi insieme con i giovani artisti fasanesi l’attore Alex Mastromarino, noto al pubblico italiano per le sue performance nel campo del musical.

Intanto, mezz’ora prima dello spettacolo, verranno ufficialmente accese le luminarie nel centro cittadino ideate e realizzate, appositamente per Fasano, dalla ditta salentina “Santoro”, che rappresentano le quinte di un teatro immaginario pronte, a ritmo di musica, ad accendersi e spegnersi in un suggestivo spettacolo “coreografico” che, certamente, affascinerà gli spettatori.

Inoltre, via san Francesco, dalle ore 20, ospiterà chiunque, tra cantanti, band, attori e ballerini anche amatoriali, volesse liberamente esibirsi. Gli organizzatori della Festa patronale, infatti, allestiranno venerdì 23 giugno un apposito palco che rimarrà fisso fino a domenica 25 giugno, a disposizione, nelle ore serali, di chiunque vorrà esibirsi. “Il tuo palco in Festa”, questo il titolo dell’iniziativa, potrà essere prenotato contattando la pagina Facebook del “Comitato Festa Patronale di Fasano”.

 

 

Tempo stimato di lettura: 40''

Attribuzione - Non commerciale

   

Inserisci un commento


Fasano social







Commenti recenti

  • Marinelli Rossano

    Quindi a quanto pare il caldo che provoca i guasti ai semafori dura da più di un anno!

    Mostra articolo
  • pastore giovanni

    Speriamo che questa volta,con questo progetto di educazione ambientale, il coinvolgimento delle scuole,finora specialiste di insuccessi,riesca a...

    Mostra articolo



Login

Se non sei iscritto, registrati subito!