Un incontro pubblico e laboratori creativi alla “Mostra Fasanese Artigianato”

di Redazione Go Fasano mercoledì, 9 agosto 2017 ore 15:43

Il 10 agosto una conferenza sui Portici (storico complesso architettonico fasanese) 

SELVA DI FASANO-“Storie e segreti dei Portici e delle 'donne monache' di Fasano” è l’incontro pubblico che si terrà giovedì 10 agosto alle ore 19 nel Palazzo dei congressi, a Selva di Fasano (Br). Organizzato dalla locale “Università del tempo libero” (Utl), relazionerà sul tema la stessa presidente del sodalizio Palmina Cannone, appassionata studiosa e cultrice di storia locale, autrice di numerose pubblicazioni.

Con lei interverranno Fabrizio Frate e Claudio Galeota, i due architetti-direttori artistici della “Mostra Fasanese dell’Artigianato”, organizzata dal Comune di Fasano in collaborazione con “ArtigianFaso”, nell’ambito della quale è stato inserito l’incontro del 10 agosto. I due professionisti, infatti, hanno voluto intitolare la Mostra “Dai Portici al Portale”, a significare l’evoluzione dell’artigianato locale, una volta anche proposto proprio ai Portici (splendido antico complesso architettonico nel centro storico di Fasano) ed oggi su internet.

Sempre nell’ambito della “Mostra Fasanese dell’Artigianato” e, quindi, nel Palazzo dei congressi, dal 10 al 20 agosto tutti i pomeriggi dalle ore 17 alle 19 e la domenica dalle 11 alle 12 si terrà “Tradizioni con le maniche”, laboratorio gratuito di pittura su maglietta, per bambini dai 5 anni in su…….chiunque fosse interessato, quindi, dovrà partecipare portando con sé una maglietta bianca: prenotazioni alla curatrice del laboratorio Vittoria Olive al numero 331.3824612.

Nell’occasione si potrà anche visitare lo stand dell’Utl con i plastici che ricostruiscono i beni architettonici e culturali più importanti del territorio fasanese, oltre che partecipare, sempre gratuitamente, dalle ore 18.30 alle 20, al laboratorio di cucina per imparare a preparare le orecchiette ed altri tipi di pasta fatta in casa tipica del luogo: le “insegnanti” Pasquina Calandrella e Adriana Messina saranno pronte a guidare i visitatori nell’arte della preparazione della pasta fresca; mentre, l’altra “insegnante” Grazia Maellaro guiderà chiunque volesse partecipare al laboratorio “Chiacchierino”, per imparare l’antica arte di realizzare una sorta di merletto che adorna bordure, centrini, tende e colletti di maglie o camicie.

La “Mostra Fasanese dell’Artigianato” rimarrà aperta fino a domenica 20 agosto, visitabile dal lunedì al venerdì dalle ore 18 alle 23, sabato dalle ore 18 alle 24, domenica dalle 10.30 alle ore 13 e dalle 18 alle 24. In esposizione manufatti in vetro, legno, marmo, pietra, creazioni sartoriali, filet, opere pittoriche.

 

Tempo stimato di lettura: 30’’

 

 

 

 

Attribuzione - Non commerciale

   

Inserisci un commento


Fasano social







Commenti recenti

  • guarini nunzio

    c'è ancora qualche ingenuo che crede che ci sia qualche straccio di differenza fra destra e sinistra............poverina!!!!!!

    Mostra articolo
  • pastore giovanni

    Credevo di essere stato solo a spendere qualche parola per una diversa attenzione a difendere l'ambiente e il decoro urbano che impattano...

    Mostra articolo



Login

Se non sei iscritto, registrati subito!