Il rock-folk di Teresa De Sio chiude la festa di San Lorenzo

di Marisa Cassone venerdì, 11 agosto 2017 ore 08:07

Ieri sera, il concerto omaggio a Pino Daniele. LE FOTO. 

FASANO- Si è conclusa in bellezza la quarta edizione della festa di San Lorenzo, curata dall’associazione culturale “La casa rossa”, con la direzione artistica di Michelangelo Busco.
Dopo la serata di mercoledì che ha visto una grande partecipazione di pubblico alla processione e al Palio, novità assoluta di quest’anno, ieri, giovedì 10 agosto, la serata si è aperta con la santa messa celebrata dal priore don Sandro Ramirez a cui è seguito il concerto di Teresa De Sio.
 
Con il suo ritmo rock-folk, la De Sio ha coinvolto l’intero pubblico in uno spettacolare omaggio a Pino Daniele riproponendo i suoi brani più famosi quali “Je so pazzo”, “O' scarrafone”, “Chi tene o' mare”, affiancati ad opere della stessa De Sio come “Lazzari felici”, “O' jammone”, “Voglia è turnà”.
 
Fasano è stata quindi una tappa del suo tour 2017 con un nuovo progetto discografico intitolato proprio  “Teresa canta Pino” (prodotto da Luisa Pistoia e Carlo Gavaudan per Sosia&Pistoia e da Teresa De Sio, distribuito da Universal Music), una sorta di atto di devozione dell’artista napoletana a Pino Daniele dove il mondo musicale della De Sio si fonde a quello del cantautore scomparso nel 2015.
 
Sul palco, insieme all’energica De Sio, si sono esibiti Max Rosati alle chitarre, H.E.R al violino, Pasquale Angelini alla batteria, Francesco Santalucia alle tastiere, Vittorio Longobardi al basso e Claudio Giusti ai fiati.
 
Una festa conclusa con successo che ha dimostrato come ormai sia diventata appieno una tradizione fasanese.
 
 
 
Tempo stimato di lettura: 30''

 

Attribuzione - Non commerciale

   

Inserisci un commento


Fasano social







Commenti recenti

  • passiatore giovanna

    Almeno il sindaco Zaccaria sta cercando di fare quacosa. Per troppo tempo si è fatto ben poco.

    Mostra articolo
  • Dibiase Giovanni

    mentre a Fasano, in via Bari Evoli siamo stati al buio per tutta l'estate.

    Mostra articolo



Login

Se non sei iscritto, registrati subito!