Fasano5mins: un nuovo progetto per promuovere il territorio

di Krizia Ricupero giovedì, 21 settembre 2017 ore 06:41

Cinque clip di 5 minuti racconteranno 5 luoghi del territorio fasanese  IL VIDEO

FASANO- Il territorio fasanese e quello pugliese in generale è sempre più al centro dell’attenzione di turisti provenienti da ogni parte del mondo. Ci sono, però, alcune bellezze artistico-culturali ancora poco conosciute, anche dai cittadini stessi che con la loro ricchezza di storia e fascino contribuiscono a rendere speciale il territorio fasanese. 

Ha proprio l’obiettivo di promuovere il territorio di Fasano, e perché no, in futuro anche quello regionale, il progetto Fasano5mins, versione locale del progetto 5 mins, presentato nel pomeriggio di ieri (20 settembre) presso il Laboratorio urbano di Fasano. 

Presentato dai due autori, l’architetto Beniamino Attoma Pepe e il grafico e web designer Dario De Leonardis, 5mins è un prodotto originale, che prevede la realizzazione di 5 clip della durata massima di 5 minuti con una narrazione in lingua inglese di 5 luoghi esemplari del territorio, per stimolare la curiosità dell’utente. 

Attraverso un linguaggio contemporaneo e moderno, sono stati scelti alcuni luoghi significativi come protagonisti della serie: si comincia con Villa Damaso Bianchi, il “Minareto” a Selva di Fasano, video già realizzato e già disponibile online. Il secondo luogo da scoprire sarà il Parco  rupestre di Lama d’Antico in Contrada Sarzano di Fasano, il cui video è in fase di realizzazione. A seguire le web clip saranno dedicate all’area archeologica di Egnazia con il Museo Archeologico Nazionale, al Tempietto di Seppanibale, in Contrada Lamalunga a Fasano e alla “casa alla fasanese”, tipologia edilizia unica nel suo genere. 

La storia di questi luoghi è raccontata attraverso suggestive immagini, riprese con un drone e attraverso la narrazione in lingua inglese, con sottotitoli in italiano, ai quali, in futuro, si aggiungeranno altre lingue. La scelta della breve durata permette di raggiungere sia l’utente più interessato ad approfondire sia l’utente di passaggio che, dopo la visione, potrebbe maturare un maggiore interesse verso i luoghi e il territorio. 

Il progetto Fasano5mins, che ha ottenuto il patrocinio del Comune di Fasano, rappresenta un’ottima strategia di promozione del territorio. Grazie all’uso della lingua inglese e alla presenza su canali di comunicazione contemporanei (Vimeo, YouTube, Facebook e Instagram, oltre al sito www.5mins.it), il progetto mira ad ottenere una diffusione virale. 

“È un progetto professionale e i luoghi sono stati raccontati in maniera contemporanea e fresca. Come amministrazione siamo contenti quando ci offrono e ci propongono, in maniera così creativa, un prodotto promozionale di alto livello, che racconta il nostro territorio e ci permette di veicolarlo al di fuori dei confini ordinari” ha affermato l’assessore alla cultura Annarita Angelini. 

Fasano5mins può quindi rappresentare un valido strumento di promozione del territorio locale, molto fruibile, dal forte impatto sui social e capace di raggiungere il mercato internazionale. Uno strumento che può rendere un buon servizio all’immagine del nostro paese e delle bellezze che possiede. 

Il progetto, registrato presso la sala di registrazione Dente di Sega a Fasano, ha come autori Beniamino Attoma Pepe e Dario De Leonardis, le riprese sono di Simone Losito e Benny Fanizza, il drone di Davide Murri, il montaggio è stato realizzato da Benny Fanizza e la musica originale è di Antonio Conte, Fabrizio Semerano e Giovanni Caramia

 

Episode 1- Il Minareto

Tempo stimato di lettura: 40’’

 

 

 

Attribuzione - Non commerciale

   

Inserisci un commento


Fasano social







Commenti recenti

  • pastore giovanni

    Credevo di essere stato solo a spendere qualche parola per una diversa attenzione a difendere l'ambiente e il decoro urbano che impattano...

    Mostra articolo
  • passiatore giovanna

    Occorre fare qualcosa per educare i cittadini. Altro fenomeno degradente è quello degli escrementi degli animali per tutta la città, soprattutto in...

    Mostra articolo



Login

Se non sei iscritto, registrati subito!