Franco Battiato inaugurerà la 35sima edizione di Fasanomusica

di Krizia Ricupero lunedì, 25 settembre 2017 ore 07:48

Presentato il programma della stagione 2017-2018. Il sindaco ha annunciato la candidatura di Fasano a capitale italiana della cultura 2020. LE FOTO. 

SELVA DI FASANO- Musica, spettacolo e arte sono gli ingredienti che hanno reso grande Fasanomusica, manifestazione culturale giunta alla sua 35 edizione. 

Il sodalizio presieduto da Mariolina Patronelli Castellaneta anche quest’anno ha messo a punto un programma ricco di musica e danza che conquisterà l’interesse dei numerosi affezionati. Gli appuntamenti della stagione 2017/2018 sono stati presentati ieri ( 24 settembre) presso il ristorante “Il Fagiano”, a Selva di Fasano. 

«Festeggiamo con gioia  il 35° compleanno della manifestazione con un cartellone che sarà inaugurato da Franco Battiato, un artista a tutto tondo. Da anni sognando di invitarlo e oggi quel sogno diventa realtà» ha affermato la presidente Mariolina Patronelli Castellaneta nell'introdurre la serata.

«Per nove anni ho partecipato alla presentazione di Fasanomusica- ha affermato il consigliere regionale Fabiano Amati- e ogni anno mi sento sempre diverso, perché veniamo fuori da un anno carico di esperienze. Quest’anno mi approccio con due esperienze in più, l’organizzazione del Conservatorio di Monopoli e lo studio approfondito effettuato dalla Bocconi sull’impatto economico dei finanziamenti pubblici in materia di di cultura, uno di quegli argomenti importanti su cui riflettere». 

«Il programma di questa edizione stupisce ed è un programma al quale non abbiamo fato mancare il nostro contributo- ha affermato il sindaco Francesco Zaccaria- Fasanomusica, ancora una volta, chi darà la possibilità di essere vetrina regionale con la speranza che sia sempre più seguito dai cittadini e dai giovani». Il sindaco ha anche annunciato la candidatura di Fasano come Capitale italiana della cultura per il 2020. 

«Fasanomusica è un’eccellenza che ha permesso la crescita di molte altre realtà a partire dalla scuola- ha affermato il senatore Nicola Latorre - e ha permesso la creazione di un clima nuovo in cui le politiche culturali sono diventate elemento strategico». 

La parola è poi passata a Ugo Sbisà ha illustrato il programma della 35sima edizione di Fasanomusica. La stagione 2017/2018 sarà inaugurata al Teatro Kennedy di Fasano l’8 novembre con il concerto  di Franco Battiato

Il 17 novembre ci sarà l’Orchestra Metropolitana di Bari  con la direzione di Bruno Aprea  e con il pianista Emanuele Arciuli. Il 22 dicembre torna il tradizionale concerto di Natale presso la chiesa Matrice di Fasano con la Misa Criolla per soprano, coro e ensemble strumentale e il  Coro da camera “Incanto armonico” diretto da Bepi Speranza.

Immancabile il 3 gennaio il Concerto di Capodanno con la National Radio Company of Ukraine  Symphony Orchesytra diretta da  Volodymyr Sheiko e con il  solista-violinista Stefan Milenkovich. Il 12  gennaio toccherà al violoncellista Giovanni Sollima  e al pianista Giuseppe Andaloro, due degli interpreti più apprezzati e virtuosi. 

In prima regionale il 30 gennaio arriva a Fasano la compagnia italiana Aterballetto che proporrà due coreografie “L’eco dell'acqua" e “Bliss”, in uno spettacolo di danza metafisica. Il 16 febbraio l’appuntamento è con  “Le città invisibili" sogno per voce e pianoforte con il pianista Ramin Bahrami  e la voce recitante di Luca Micheletti.

Il 23 febbraio sarà il momento del jazz con il concerto “Grande grande grande omaggio A Mina in jazz” con special guest voce Anita Vitale, tromba Fabrizio Bosso, armonica Giuseppe Milici. Il 10 marzo ci  sarà il violinista Daniel Lozakovich e il pianista Aleksander Romanovsky, che terranno solo quattro concerti in Italia e uno di questi proprio a Fasano. 

Il 16 marzo, invece, appuntamento con la musica pop di  Arisa che si esibirà alTeatro Kennedy  in concerto. Il 23 marzo toccherà ancora alla danza con il  Balletto di Toscana ( junior) in “La bella addormentata”. Il 13 aprile l’appuntamento è con “L’albero della vita” -  Roberto Cacciapaglia pianista e compositore per il Night show dell'albero della vita Expo 2015, accompagnato dalla  violoncellista Valentina Cangero  e postazioni elettroniche Giampiero Dionigi.

Il  27 aprile ci sarà l’omaggio ad Astor Piazzolla  con il pianista Filippo Arlia, al bandoneon Cesare Chiacchiaretta, contrabassista Enrico Corapi, violinista Leonardo Suarez Paz voce e danza Olga Suarez Paz

La stagione si concluderà a maggio con “Le Domeniche in Musica”, tre concerti che si svolgeranno al Teatro sociale di Fasano. Si comincia il  6 maggio con la canzone napoletana  e il chitarrista Ciro Carbone, ; il  13 maggio  Chambre Opera ensemble variabile con soprano Annamaria Dell’Oste, clarinettista Claudio Mansutti  e pianista Federica Repini; il  20 maggio, infine, sarà la volta del flautista Maxence Larrieu, flautista Giuseppe Nova  e pianista Andrea Bacchetti

 

Tempo stimato di lettura: 2’

 

 

 

 

 

 

Attribuzione - Non commerciale

   

Inserisci un commento


Fasano social







Commenti recenti

  • pastore giovanni

    Credevo di essere stato solo a spendere qualche parola per una diversa attenzione a difendere l'ambiente e il decoro urbano che impattano...

    Mostra articolo
  • passiatore giovanna

    Occorre fare qualcosa per educare i cittadini. Altro fenomeno degradente è quello degli escrementi degli animali per tutta la città, soprattutto in...

    Mostra articolo



Login

Se non sei iscritto, registrati subito!