Anche Fasano aderisce all’iniziativa “BiblioPride”

di Redazione Go Fasano mercoledì, 27 settembre 2017 ore 08:05

Tre giornate dedicate alla promozione delle biblioteche italiane.

 FASANO- Il Comune di Fasano ha aderito all’iniziativa nazionale “BiblioPride”, la tre-giorni del 27-28-29 settembre dedicata alla promozione delle Biblioteche. A questo proposito l’Amministrazione comunale ha voluto coinvolgere tutte le scuole del territorio di ogni ordine e grado, da quelle per l’infanzia alle secondarie superiori che, con i loro alunni ed alunne, potranno visitare la biblioteca del Comune “Ignazio Ciaia” prenotando giorno ed ora di visita allo 080.4394221.

«Saranno tante le attività che si potranno svolgere con noi in questa tre-giorni – afferma Annarita Angelini, assessora alla Cultura -; vogliamo che sin dalla più tenera età ci si possa avvicinare ai libri ed alla valenza pedagogico-culturale insita sia nei testi che, innanzitutto, nel luogo-simbolo pubblico che custodisce migliaia di volumi di autori e di tematiche differenti e comprendenti centinaia di anni. La biblioteca è sempre più un luogo dove poter consultare la storia, del territorio o della cultura più generale, essendo certi – sottolinea l’assessora – di trovare informazioni e notizie sicure, senza incappare, come succede qualche volta, nelle famigerate fake news che girano in rete.

Pertanto, invitiamo tutte le scuole di Fasano e frazioni ad essere con noi in queste splendide giornate d’immersione tra i libri. Per questa ragione – spiega Annarita Angelini – abbiamo pensato ad un regalo particolare da consegnare a ciascuna scuola: un volume di narrativa destinato alle biblioteche dei nostri istituti scolastici, ovviamente diverso a seconda che si tratti della scuola per l’infanzia, di quella primaria, di quella secondaria di primo grado o di quelle superiori. Si tratta di un gesto simbolico – rimarca l’assessora – con il quale l’Amministrazione comunale invita i piccoli e gli studenti più grandi a leggere i libri, a sognare con essi e ad accrescere i propri saperi».

In occasione delle visite alla biblioteca “Ciaia”, le singole classi potranno prendere in prestito dei volumi di narrativa che, ovviamente, dovranno poi essere restituite alla struttura comunale ma, e certamente è l’aspetto più originale dell’iniziativa “BiblioPride”, le stesse classi potranno proporre alla biblioteca comunale di acquistare determinati libri di narrativa che finiranno per arricchire il patrimonio librario della stessa biblioteca. «Si tratta, quindi, di vere e proprie giornate interattive – argomenta l’assessora Angelini – nel senso che ci porremo anche all’ascolto dei desiderata degli alunni e delle alunne di tutte le età, dai 3 ai 18 anni, perché leggere libri rende liberi».

 

Tempo stimato di lettura: 30''

Attribuzione - Non commerciale

   

Inserisci un commento


Fasano social







Commenti recenti

  • pastore giovanni

    Credevo di essere stato solo a spendere qualche parola per una diversa attenzione a difendere l'ambiente e il decoro urbano che impattano...

    Mostra articolo
  • passiatore giovanna

    Occorre fare qualcosa per educare i cittadini. Altro fenomeno degradente è quello degli escrementi degli animali per tutta la città, soprattutto in...

    Mostra articolo



Login

Se non sei iscritto, registrati subito!