Il premio “Carparelli” all’insegnante Maria Lombardo

di Redazione Go Fasano mercoledì, 1 novembre 2017 ore 08:55
Consegnati premi e riconoscimenti dalla Società Operaia di Montalbano. LE FOTO.
 
MONTALBANO – Il 18.mo premio “dott. Vittorio Carparelli”, istituito dalla Società Operaia di Mutuo Soccorso di Montalbano in memoria dell’indimenticato don Vittorio Carparelli, medico condotto della frazione per oltre 50 anni, che ogni anno viene assegnato a chi si è distinto in campo sociale e culturale, è stato assegnato quest’anno all’insegnante Maria Lombardo.
 
Come da tradizione l’ultima domenica del mese di ottobre nella frazione più a sud di Fasano sono stati tributati premi e riconoscimenti a chi si è distinto in campo scolastico, in campo culturale e in campo sociale.
 
Domenica scorsa, infatti, sono stati consegnati i riconoscimenti che la Società Ope-Artigiana di Mutuo Soccorso di Montalbano assegna ogni anno ai soci e figli di soci che si sono distinti negli studi e a chi nella frazione si è distinto in campo sociale e culturale. Quest’anno, inoltre, vi è stata la novità della assegnazione del riconoscimento “l’Artigianato a Montalbano e Speziale”. 
 
Presso la sede del sodalizio di mutuo soccorso in via Puccini a Montalbano è stata assegnata la borsa di studio in memoria dei soci fondatori – giunta alla sua ventottesima edizione - che viene attribuita ogni anno ai soci e figli di soci che si sono distinti negli studi e che hanno conseguito con profitto la licenza elementare, media, superiore e la laurea. 
 
Inoltre è stato assegnato il 18.mo premio “dott. Vittorio Carparelli” in memoria dell’indimenticato don Vittorio Carparelli, che ha svolto con amore e passione l’attività di medico condotto della frazione per oltre mezzo secolo. 
 
Oltre a ciò, poi, c’è stato il riconoscimento de “l’Artigianato a Montalbano e Speziale”. 
 
Alla iniziativa sono intervenuti Silvestro Ferrara, dirigente scolastico dell’istituto comprensivo “Galileo Galilei” di Pezze di Greco-Montalbano, Francesco Zaccaria, sindaco di Fasano, Cinzia Caroli, assessore comunale alla pubblica istruzione, Luana Amati, assessore comunale alle attività produttive, Gianluca Cisternino, assessore comunale alla gestione del territorio, edilizia e agricoltura, Mariagrazia Carparelli, in rappresentanza della famiglia Carparelli, Pasquale Zizzi, insegnante di educazione tecnica, don Gialuca Dibello, parroco di Montalbano,  il presidente della società operaia Quirico Zizzi, e Giacomo Moretti, segretario del sodalizio di mutuo soccorso. La serata è stata condotta dal vicepresidente del sodalizio di mutuo soccorso Franco Leone.
 
Questi gli studenti distintisi negli studi e premiati con le borse di studio in memoria dei soci fondatori del sodalizio: per la licenza elementare Vito Calamo, Camilla Moretti, Maria Chiara Mola, Maira Petrella, Miryana Semeraro; per la licenza media inferiore Angelo Cucci, Giusi Fumarola, Ludovico Galizia, Martha Natola; per il diploma di scuola superiore Marcella Laghezza; per la laurea Marica Semeraro.
 
Il premio “dott. Vittorio Carparelli” è stato, invece, assegnato alla insegnante Maria Lombardo , la cui figura e il cui impegno, da decenni, in campo scolastico ma anche sociale e culturale nella frazione è stato descritto dal segretario della Società Operaia, Giacomo Moretti, che ha intitolato la sua presentazione “Semplicemente Donna”.
 
“Dotata di un forte carisma e di una spiccata personalità, si distingue da subito per la capacità di esprimere le proprie idee e di concretizzarle senza timore di trovarsi in disaccordo con gli altri – si legge nella presentazione della insegnante Maria Lombardo da parte di Giacomo Moretti -. Non è un caso che abbia scelto di fare l’insegnante, professione che le permette di seminare nel quotidiano i principi di vita nei quali crede con fervore. Conscia delle sue potenzialità, armata di determinazione e caparbietà, non ama accontentarsi, pertanto si adopera sempre in prima persona, impegnandosi a fondo per realizzare i propri obiettivi che hanno come fine ultimo il bene della propria comunità. Eletta nel ’90 come presidente della Circoscrizione di Montalbano-Speziale si è adoperata fina da subito per fare voce al proprio paese. Presidente del Circolo Culturale “Montalbano” ha sempre organizzato per grandi e piccini iniziative. Filo rosso della sua missione è stato sempre creare quel connubio perfetto tra istituzione scolastica e attenzione per la comunità tale da rendere sin da subito i bambini futuri cittadini attivi. Attenta ai bisogni altrui, è sempre generosa e disponibile ad offrire il suo aiuto con un sorriso, motivo per cui è e resterà un pilastro fondamentale per la comunità”.
 
La seconda parte della serata, poi, è stata dedicata a consegnare riconoscimenti agli artigiani di Montalbano e Speziale che hanno lavorato una vita al servizio del territorio. Questi gli artigiani cui è stato consegnato un attestato: Antonio Fumarola, Vito Zizzi, Vitantonio Laporta, Paolo Pace, Concetta Semeraro, Pietro Monaco, Vito Calamo, Dora Pagano, Domenico Cardone, Maria Soleti, Vita Leone, Pietro Zizzi, Antonio Gioia, Giuseppe Marraffa, Vincenzo Liuzzi, Oronzo Crovace, Giovanni Saladino, Leonardantonio Petrella.
 
Tempo stimato di lettura: 1’ 30’’
 

Attribuzione - Non commerciale

   

Inserisci un commento


Fasano social







Commenti recenti

  • pastore giovanni

    È rimasta bloccata al Senato perchè non si riuscì a valutare l'ora giusta che doveva stabilire quando si poteva premere il grilletto e chi doveva...

    Mostra articolo
  • pastore giovanni

    L'ultimo ostacolo è stato superato.Ormai la partecipazione,la decisione,la volontà popolare diventano sempre meno determinanti per eleggere i...

    Mostra articolo



Login

Se non sei iscritto, registrati subito!