Il 4 Novembre a Fasano e frazioni

di Redazione Go Fasano venerdì, 3 novembre 2017 ore 07:15
Giornata dell’Unità nazionale e delle Forze Armate con commemorazione dei Caduti di tutte le guerre
 

FASANO - In occasione del IV Novembre, Giornata dell’Unità nazionale e delle Forze armate e con commemorazione dei Caduti di tutte le guerre, l’Amministrazione comunale ha organizzato per sabato 4 novembre le manifestazioni a Fasano e frazioni. 
 
Così, in città, in piazza Ciaia, alle ore 9.30, si formerà il corteo e verrà deposta una corona sotto la lapide che ricorda i Caduti della 2^ Guerra mondiale (sulla facciata principale del Palazzo municipale); alle 10 sarà celebrata nella chiesa Matrice una messa dal priore di Fasano don Sandro Ramirez durante la quale verrà letta la preghiera per i Caduti e le vittime di tutte le guerre. 
 
Il corteo si sposterà alle ore 11 nel parco della Rimembranza dove verrà deposta la corona dinanzi al monumento ai Caduti del mare dove sono impressi i nomi dei Caduti della seconda Guerra mondiale, cui seguirà la deposizione della corona dinanzi al monumento dei Caduti della prima Guerra mondiale. Toccherà, successivamente, ad un militare la lettura del messaggio del presidente della Repubblica Sergio Mattarella sulla giornata del IV Novembre e, poi, il sindaco Francesco Zaccaria terrà il suo intervento, seguito dalla lettura dei nomi di 50 Caduti effettuata da alunni delle scuole fasanesi (fino al 2018, infatti, ossia l’anno della fine del centenario complessivo delle celebrazioni della prima Guerra mondiale, saranno letti tutti i 250 nomi di soldati fasanesi morti o dispersi nel primo conflitto). 
 
La cerimonia si concluderà con la consegna da parte del sindaco Zaccaria di una medaglia commemorativa della prima Guerra mondiale ai discendenti di Vito Martelli, nato a Conversano il 10 settembre 1898 e trasferitosi giovanissimo con tutta la sua famiglia a Fasano. 
 
Chiamato alle armi nel 1918 fu destinato con la qualifica di soldato al 99.mo Reggimento Fanteria. Combatté sul monte Cornone nell' Altopiano di Asiago dove, per le numerose ferite riportate, morì l'11 ottobre 1918 all'età di venti anni, pochi giorni prima della fine della Prima Guerra Mondiale.
 
Il IV Novembre sarà celebrato anche a Pozzo Faceto alle 16.30 con una santa messa officiata nel santuario della Madonna di Pozzo Faceto, cui seguirà la deposizione della corona dinanzi al Monumento ai Caduti. 
 
A Montalbano, invece, le celebrazioni si apriranno alle 17.30 con la deposizione della corona sulla lapide ai Caduti (in via Dott. Carparelli), alle 18 con la santa messa nella parrocchia di s. Maria di Pozzo Faceto ed alle 19 con la deposizione della corona alle lapidi dinanzi la Delegazione municipale e l’appello dei Caduti di Montalbano e di Speziale della prima e seconda guerra mondiale Guerra mondiale. 
 
A Pezze di Greco le celebrazioni si terranno alle 18.30 con una santa messa nella parrocchia di Maria SS. del Carmine e la successiva deposizione della corona dinanzi al Monumento ai Caduti.
 
Tempo stimato di lettura: 50’’

Attribuzione - Non commerciale

   

Inserisci un commento


Fasano social







Commenti recenti

  • pastore giovanni

    È rimasta bloccata al Senato perchè non si riuscì a valutare l'ora giusta che doveva stabilire quando si poteva premere il grilletto e chi doveva...

    Mostra articolo
  • pastore giovanni

    L'ultimo ostacolo è stato superato.Ormai la partecipazione,la decisione,la volontà popolare diventano sempre meno determinanti per eleggere i...

    Mostra articolo



Login

Se non sei iscritto, registrati subito!