Si conclude la Settimana Santa: domani la processione di "Cristo Risorto"

di Redazione Go Fasano sabato, 31 marzo 2018 ore 06:15

Numerosa la gente che si è riversata per le strade LE FOTO

FASANO - "Tutto è compiuto": è con questo passo del Vangelo di Giovanni (frase che, secondo le Sacre scritture, Gesù Cristo pronunciò sulla croce prima di spirare) che si chiudono le processioni della settimana Santa o almeno quelle che riguardano la "via della croce", la passione della morte di Cristo. Domani, domenica di Pasqua, sarà il momento della resurrezione secondo la tradizione cristiana, ed a Fasano sarà suggellato con la processione prevista per le ore 9.30 "Cristo Trionfante" (o "Cristo Risorto"), organizzata dalla Confraternita di San Giuseppe e che muoverà dalla chiesa Matrice.
 
Il venerdì Santo (ieri, 30 marzo) è stato invece caratterizzato dalle seguenti solenni processioni: la statua “Ecce Homo” dell’Ordine Secolare Francescano dalla Chiesa di San Francesco D'Assisi, alle 9.30. Subito dopo quella del “Gesù sotto la croce” e del “Cristo spirante”, curata dalla Confraternita del Santissimo Sacramento e, alle 19.30, si è snodato per le vie di Fasano il corteo dei fedeli della “Pietà” (curato dalla Confraternita di Santa Maria della Salette).
 
Per terminare è stato poi il momento delle processioni di “Gesù deposto nel sepolcro”, che si è mossa dalla Chiesa dell’Assunta ed è stata curata dalla Confraternita di Maria Assunta in cielo, per poi terminare alle 22.30 con la lunga, emozionante e suggestiva processione di “Maria Addolorata” organizzata dalla Confraternita del Purgatorio: la statua della Madonna, con il pugnale nel petto simbolo del dolore della madre per la perdita del figlio, seguita dall'adorazione dei fedeli con il capo ricoperto di seta nera, simbolo del lutto.
 
Per l'occasione dei riti della settimana Santa, la partecipazione è stata numerosa. Complice il bel tempo, che ha aiutato lo svolgimento delle manifestazioni religiose, e quel legame saldo con le tradizioni che rendono unico nel suo genere il nostro paese.
 
Un sentito ringraziamento va indubbiamente alle Confraternite e a tutti gli organizzatori degli eventi.
 
Tempo di lettura stimato: 1'

Attribuzione - Non commerciale

   

Inserisci un commento


Fasano social







Commenti recenti

  • pastore giovanni

    È ormai diventata una frequente alternanza di notizie che ci presentano questa realtà: da una parte c'è chi non ha voglia di perdere l'abitudine di...

    Mostra articolo