La semplicità di Arisa conquista Fasanomusica ed accende il pubblico del Teatro Kennedy

di Dino Cassone venerdì, 4 maggio 2018 ore 05:45

La nota cantante, dopo aver calcato l'Ariston di Sanremo, reduce di un entusiasmante concerto tenutosi a Fasano. LE FOTO

FASANO - Arisa possiede una voce cristallina, unica nel panorama della musica leggera italiana, tanto che le sue esecuzioni dal vivo sono talmente impeccabili – praticamente perfette – che sembra di ascoltare le incisioni dei suoi dischi. E ieri sera (3 maggio) la cantante di origini lucane è stata indiscussa protagonista del concerto in cartellone nella 35a Stagione Concertistica di Fasanomusica che si è tenuto in un Teatro Kennedy da grandi occasioni, pieno in ogni ordine di posto. Tre i musicisti che l’hanno accompagnata: Giuseppe Barbera al pianoforte, Sandro Rosati al basso e Giulio Proietti alla batteria. 
 
Dotata di una forte carica umana, l’artista ha saputo dimostrare oltre alle indiscusse doti canore, anche tanta umiltà, simpatia ed anche un pizzico di follia. Il pubblico si è molto divertito per i suoi intermezzi parlati e per i due duetti “improvvisati”, esibendosi con due giovanissimi talenti di casa (Simona e Alessio) in alcuni suoi cavalli di battaglia: “Sincerità”, “L’esercito del selfie” e “Ho cambiato i piani”. 
 
La scaletta del concerto ha visto in apertura il brano “Voce” seguito da “Meraviglioso amore mio”; quindi “Fidati di me”, “Una donna come me”, “Sincerità”, “Pensa così”, “Te lo volevo dire”, “Malamorenò”, “Nel regno di chissà che c’è”, “Controvento”, “Guardando il cielo” e l’intensa “Gaia”. Non sono mancate le cover: una surreale versione dell’aria dal Rigoletto “La donna è mobile”, e una spumeggiante “Cuore”, evergreen di Rita Pavone. Due i bis, tra gli applausi scroscianti, “L’amore è un’altra cosa” e la meravigliosa “La notte” a chiudere un concerto davvero bello.
 
Fotoservizio di Mario Rosato
 
Tempo di lettura stimato: 40"
 

Attribuzione - Non commerciale

   

Inserisci un commento


Fasano social







Commenti recenti

  • Renna Andrea

    vorrei che ogni tanto l'mministrazzione comunale,andasse a fare un giro d'ispezione nelle strade di via Adami,via st Antonio e dintorni

    Mostra articolo