"O-Maggio all'Infanzia", genitori, figli e regole tra educazione e psicologia

di Marisa Cassone martedì, 22 maggio 2018 ore 05:45

Ieri, lunedì 21 maggio, un incontro organizzato nell’ambito della settimana dedicata ai più piccoli. LE FOTO

FASANO - “Regole in famiglia: limite o risorsa?” è stato il tema di un incontro svoltosi ieri, lunedì 21 maggio, all’Arco del Balì, nell’ambito del progetto “O-maggio all’infanzia 2018”. Organizzata dal Comune di Fasano insieme alle associazioni “APSI FaSano”e “Humanamente”, l’iniziativa è stata incentrata sugli stili genitoriali e sulle regole da imporre e applicare all’interno del nucleo familiare.

Dopo i saluti dell’assessore all’istruzione Cinzia Caroli e del vicesindaco Giovanni Cisternino, la parola è passata ai rappresentanti delle associazioni, ovvero gli psicologi Mariangela Demola per l’APSI e Luigi Pugliese per Humanamente che hanno introdotto gli interventi delle relatrici Mariella Pipoli (Psicologa, Psicoterapeuta a indirizzo umanistico bioenergetico) e Katia Ramunni (Psicologa, Psicoterapeuta in formazione).

«Il tema delle regole in famiglia richiama quello fondamentale della genitorialità – hanno affermato le dottoresse – Si tratta di un incontro per comprendere il significato e il valore delle regole». Ci si è soffermati in particolare su quello che viene definito “stile genitoriale”, le modalità di accudimento con cui il genitore svolge le sue funzioni e quindi il modo con cui si rapporta con il proprio figlio, influenzandone lo sviluppo. Diverse infatti sono le funzioni del genitore quali la funzione protettiva, affettiva, regolativa, normativa presentate poi, nel corso dell’incontro, per mezzo delle teorie delle psicologhe Diana Baumrind e Lois Hoffman. Disciplina, sostegno affettivo, stile autoritario e permissivo, dialogo empatico-emotivo, sono solo alcuni degli elementi che caratterizzano la relazione genitore-figlio.

Un incontro formativo che ha visto frequentemente la partecipazione del pubblico in sala tra domande, consigli e scambio di opinioni.

Tempo stimato di lettura: 40''

Attribuzione - Non commerciale

   

Inserisci un commento


Fasano social







Commenti recenti

  • pastore giovanni

    È ormai diventata una frequente alternanza di notizie che ci presentano questa realtà: da una parte c'è chi non ha voglia di perdere l'abitudine di...

    Mostra articolo